Salernitana: l’attacco dei granata ha deluso, sarà rivoluzionato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Salernitana_Benevento_21_esultanzaIl centrocampo non ha mai convinto appieno, la difesa ha imbarcato gol a grappoli (soprattutto nella prima metà di stagione), ma è probabilmente l’attacco il reparto che ha deluso di più in assoluto. Non foss’altro per i nomi (e la storia) dei componenti del pacchetto avanzato dei granata. Contando anche le 7 reti di Guazzo (in 13 apparizioni, media di una rete ogni 2 gare) poi accasatosi all’Entella, gli attaccanti hanno segnato 26 dei 38 gol realizzati sul campo dai granata (gli altri 6 che risultano nelle statistiche sono dovuti al doppio successo a tavolino ai danni della Nocerina). Il capocannoniere della truppa granata, nonchè l’elemento che più degli altri è risultato convincente è stato Ettore Mendicino.

Super Mendo, però, non ha raggiunto la doppia cifra: il giovane della Lazio ha comunque firmato il suo record personale di marcature (8 gol in 22 incontri per lui, una quasi ogni tre partite, non certo una media entusiasmante). Ed è una bella soddisfazione per un ragazzo che in estate ha rischiato di dover dire addio al calcio per problemi fisici. S’è fermato a quota 6 Gustavo (anche per lui record), che di gare ne ha giocate 25 (un gol ogni 4 partite di media), il quale ha alternato cose molto positive (quando è stato chiamato in causa dalla panchina) a prestazioni scialbe (quando ha avuto la possibilità di scendere in campo dal primo minuto), a testimonianza del fatto che il suo processo di crescita non è ancora completo. Il brasiliano è in scadenza di contratto, ha estimatori, ma darebbe ancora priorità alla Salernitana. Ciro Ginestra, tormentato dai problemi al ginocchio (e non solo) ha vissuto una delle stagioni più deludenti della sua carriera: dopo i 17 gol dello scorso anno, il Cobra s’è fermato a quota 4 in campionato (più 2 in Coppa).

Il puteolano ha segnato in pratica un gol ogni 6 gare. Mounard ha segnato 2 reti in 14 incontri (una ogni 7), ma è stato accantonato nel finale di stagione. Al francese sono stati preferiti Foggia (che ha segnato un solo gol, per giunta su rigore, in 22 partite) e Fofana, che non ha mai trovato la via della rete nelle 12 gare disputate in granata. Il francomaliano non segna da 2 anni ed è ormai solo la brutta copia del giocatore apprezzato ai tempi della Pro Patria. Nella prossima stagione l’attacco sarà probabilmente rivoluzionato: perso Guazzo, sono in odore di cessione Ginestra e Mounard (che pure avrebbero garanzie in termini contrattuali), non sarà riscattato Fofana, Mendicino dovrebbe partire in ritiro con la Lazio. Da Pontedera per fine prestito rientrerà Grassi (che ha segnato 15 gol in stagione con dedica a Sanderra), ma non è detto che il mancino rimanga in granata, visto che il suo futuro dipenderà dalle scelte del nuovo allenatore della Salernitana.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. tenere Mendicino, Gustavo , Grassi e Ginestra e un allenatore che giochi con 2 punte. Foggia è un ex giocatore, a che serve?x tenerlo bisogna metterlo sulla fascia in un 4-4-2 e gli altri 3 di centrocampo devono coprire pure lui, da mezza punta o dietro le punte non c’ha mai giocato e infatti anche quest’anno p stato una vera chiavica!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.