I fatti del giorno: domenica primo giugno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiSCINTILLE BERLUSCONI-FITTO SU PRIMARIE FORZA ITALIA
MR PREFERENZE TORNA A CHIEDERLE. CAVALIERE, BASTA PARLARNE
Esplode lo scontro fra Berlusconi e Fitto sulle primarie in
Forza Italia. “Mister preferenze” torna a chiedere le
consultazioni con un’intervista al Corsera. L’ex Cavaliere
interviene per fermare quello che definisce ‘sterile dibattito’
sulle primarie, per non alimentare – dice – l’immagine negativa
data dai media ostili. Ma Fitto non ci sta e ribatte “chi
discute in modo limpido dovrebbe essere una risorsa, e non un
problema”. Poi chiede di trasmettere in streaming il prossimo
Ufficio di Presidenza di Forza Italia.
—.
PADOAN, CONTRARIO A RIDURRE ETA’ PENSIONABILE, VA AUMENTATA
“AUMENTO TASSE CASA ERA ATTESO, IMU NON PAGATA NEL 2013”
“Non sono a favore di una diminuzione dell’età pensionabile, ma
di un graduale aumento. Mi chiedo cosa succederà in Germania
dove sono andati nella direzione opposta”. Lo ha detto ieri il
ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, al Festival
dell’Economia a Trento. L’aumento delle tasse sulla casa è
“apparentemente gigantesco”, ha aggiunto Padoan, ma era atteso,
perché nel 2013 l’Imu sulla prima abitazione non è stata pagata.
—.
ERDOGAN REPRIME ANNIVERSARIO GEZI PARK,GUERRIGLIA A ISTANBUL
DECINE FERITI, ANCHE FOTOGRAFO ITALIANO, CENTINAIA ARRESTI
Il centro di Istanbul e quello di Ankara trasformati in zone di
guerra, fra nuvole di lacrimogeni, ore di scontri, decine di
feriti e centinaia di arresti: il premier turco Erdogan ha
trasformato ieri il primo anniversario della grande rivolta di
Gezi Park in una giornata di violenza, facendo reprimere con
durezza le manifestazioni annunciate. Arrestati e malmenati
anche i giornalisti stranieri. Un fotografo italiano, Pietro
Castellano, è stato ferito lievemente all’addome.
—.
CALCIO, FINISCE 0-0 IL TEST ITALIA-IRLANDA
FRATTURA TIBIA PER MONTOLIVO, SALTERA’ MONDIALI
Italia e Irlanda hanno pareggiato 0-0 ieri sera in un’amichevole
premondiale a Londra segnata soprattutto dall’infortunio a
Montolivo. L’incidente al capitano (frattura di una tibia,
niente Mondiali) e un altro ad Aquilani hanno inciso
psicologicamente e la stanchezza per la preparazione non hanno
permesso all’Italia di essere brillante. Rossi, volonteroso, ha
giocato 70′ ma senza brillare, così come Verratti. Migliore in
campo Sirigu, con alcune parate che hanno evitato il ko.
—.
LIBERATO DOPO 5 ANNI SOLDATO USA PRIGIONIERO TALEBANI
SCAMBIATO CON 5 DETENUTI DI GUANTANAMO
Un soldato americano rapito dai talebani nel 2009 in Afghanistan
è stato rilasciato in cambio della liberazione di 5 detenuti di
Guantanamo. Il sergente Bowe Bergdahl era l’unico americano
prigioniero in Afghanistan. La sua liberazione è stata mediata
dal Qatar, che ha preso in custodia i detenuti liberati.
Soddisfazione è stata espressa sia dai talebani che dal
presidente Obama. Alcuni membri del Congresso però hanno
criticato la liberazione di quelli che hanno definito
“terroristi incalliti”.
—.
SUDAN, MERIAM LIBERA FRA POCHI GIORNI
LO ANNUNCIANO LE AUTORITA’ SUDANESI
Meriam Ibrahim, la donna sudanese condannata a morte per
apostasia e che qualche giorno fa ha partorito una bimba in
carcere, sarà liberata “entro pochi giorni”. Lo annuncia il
governo di Khartoum, secondo cui il Sudan garantisce la libertà
religiosa. Meriam, 27 anni, è stata condannata a morte per
essersi convertita al cristianesimo nonostante il padre sia
musulmano. Il matrimonio cristiano era stato annullato e Meriam
era stata anche condannata a 100 frustrate per adulterio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.