I fatti del giorno: lunedì 2 giugno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiRENZI LANCIA LO ‘SBLOCCA ITALIA’ E AFFONDA SULLA RAI ‘SBLOCCHERA’ INTERVENTI FERMI’. ‘SCIOPERO UMILIANTE’

“Entro luglio farò un provvedimento che si chiama ‘sblocca-Italia’, che consentirà di sbloccare interventi fermi da 40 anni”. Così Matteo Renzi a Trento al festival dell’economia, aggiungendo che scriverà “a tutti i sindaci per chiedere di individuare sul loro territorio le questioni bloccate”. Sullo sciopero della Rai contro il taglio da 150 milioni, il premier dice “lo facciano… E’ umiliante questa polemica sullo sciopero, quando nel paese reale tutte le famiglie tirano la cinghia”.

—.

C’E’ ACCORDO ALITALIA-ETIHAD, INVESTIMENTO DA 600 MLN MA ANCORA DA DEFINIRE DEBITI BANCHE ED ESUBERI

“Siamo lieti di poter andare avanti con questa operazione e confidiamo di raggiungere la positiva conclusione”. E’ arrivata ieri l’attesa lettera del manager di Etihad, James Hogan, che ha dato il via libera alla fase finale della trattativa per Alitalia. La compagnia degli Emirati secondo il ministro Lupi è pronta ad investire “600 milioni di euro, con un grande piano industriale che rilancia il sistema degli aeroporti italiani”. Gli ultimi nodi da sciogliere sono i debiti di Alitalia con le banche e i possibili 3.000 esuberi.

—.

MONDIALI, ROSSI FUORI DAI 23, PRANDELLI SCEGLIE INSIGNE RANOCCHIA VA IN BRASILE COME RISERVA, FUORI DESTRO

Non c’è Giuseppe Rossi nella lista dei 23 azzurri per il Mondiale. Lo ha deciso il ct Cesare Prandelli nello stilare l’elenco da consegnare alla Fifa. Al suo posto entra Insigne. Oltre al portiere Mirante, restano fuori rispetto alla pre-lista Maggio, Pasqual, Montolivo, Romulo, Destro e Rossi. Ranocchia andrà in Brasile come riserva, 24/o uomo.

—.

GIRO D’ITALIA: COLOMBIANO NAIRO QUINTANA VINCE 97/A EDIZIONE SECONDO COLOMBIANO URAN, TERZO ITALIANO FABIO ARU

Il colombiano Nairo Quintana, della Movistar, ha vinto la 97/a edizione del Giro d’Italia di ciclismo. Al termine della corsa partita da Belfast il 9 maggio, e conclusasi oggi a Trieste, ha preceduto il connazionale Rigoberto Uran di 3’07”, e l’azzurro Fabio Aru, terzo a 4’04”. E’ la prima volta che un colombiano vince il Giro. Trieste ha accolto i ciclisti con migliaia di appassionati in piazza e lo spettacolo delle Frecce Tricolori.

—.

BOMBA IN STADIO DI CALCIO IN NIGERIA, 40 MORTI NEL NORDEST ROCCAFORTE TERRORISTI ISLAMICI BOKO HARAM

Almeno 40 persone hanno perso la vita ieri sera nell’esplosione di una bomba in uno stadio di calcio in Nigeria. L’episodio è avvenuto durante un incontro di calcio nello stadio di Mubi, centro nel nord-est della Nigeria preso di mira in passato dal gruppo islamico Boko Haram. Nelle ultime due settimane sono state 200 le vittime degli attentati dei talebani nigeriani.

—.

PRESO A MARSIGLIA AUTORE STRAGE BRUXELLES CON ARMI E VIDEO GIOVANE JIHADISTA FRANCESE, AVEVA COMBATTUTO IN SIRIA

Un francese è stato arrestato a Marsiglia per la strage del museo ebraico di Bruxelles. Si chiama Mehdi Nemmouche, ha 29 anni ed è di Roubaix, nel nord. Sarebbe stato in Siria nel 2013 con i jihadisti. Venerdi’ è stato arrestato a Marsiglia dai servizi doganali su un pullman proveniente da Amsterdam e Bruxelles, con un kalashnikov, una pistola e un video in cui celebra l’attentato. Finora non risposto alle accuse. Il Belgio ha chiesto l’estradizione.

—.

LIBERATI IN CAMERUN 2 PRETI ITALIANI E SUORA CANADESE RAPITI SOSPETTI SU BOKO HARAM, OGGI RIPARTONO PER L’ITALIA

Sono stati liberati nella notte fra sabato e domenica i due sacerdoti vicentini Giampaolo Marta e Gianantonio Allegri e la suora canadese Gilberte Bussier, rapiti ad aprile in Camerun. I religiosi italiani stanno bene e oggi partiranno per Roma, dove saranno sentiti dalla procura che indaga. Il sequestro non è mai stato rivendicato, ma i sospetti sono sui terroristi islamici nigeriani di Boko Haram, che usano il Camerun come retrovia. La trattativa per la liberazione è stata condotta in Nigeria.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.