Sblocca Italia, De Luca pensa anche alla Metropolitana di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
metropolitana_Salerno_nuovaLa promessa sterzata è per il mese di luglio, e luglio è dietro l’angolo. Molti Enti Locali si dibattono da tempo immemore nella fitta ragnatela pazientemente tessuta dalla burocrazia, con tante opere pubbliche che non riescono più a venir fuori dai cassetti, quasi condannate a restare “pratiche” col rischio concreto di ingiallirsi. Nella sola Salerno, cantieri bloccati per 100 milioni di euro: una brusca frenata allo sviluppo sociale ed economico della città, una jattura per i tanti posti di lavoro che restano in stand-by. Il Premier Renzi ha ribadito che entro il prossimo mese si farà il decreto “Sblocca-Italia” e che i comuni hanno un paio di settimane di tempo per comunicare dove ci sono interventi o investimenti bloccati per opere pronte a partire.

Verrà creata una apposita struttura tecnica con un responsabile ad hoc per dare il classico colpo di acceleratore e superare di slancio lentezze ormai tipicamente italiane. Una palude burocratica contro cui ha spesso puntato l’indice il Sindaco di Salerno De Luca, che tra oggi e domani invierà l’elenco delle opere da sbloccare qui, dove ci sono lavori da fare per 100 milioni di euro. La punta dell’iceberg è il Crescent, in tal  l’ultima parola spetta al Soprintendente Miccio dopo la produzione del nuovo parere paesaggistico, ma ci sono anche i parcheggi interrati di Piazza Cavour e Piazza Alario, due progetti di finanza congelati, sempre dalla Soprintendenza. E poi la Cittadella Giudiziaria che sulla carta può contare su un finanziamento di 29 milioni di euro per il completamento ma che in realtà aspetta un semplice visto della Corte dei Conti. In lista d’attesa anche il progetto relativo al Parco D’Agostino, gara pubblica ferma da mesi al Provveditorato campano delle opere pubbliche. Inoltre, potrebbe essere inserita nell’elenco anche la Metropolitana di Salerno, inaugurata e poi chiusa dopo due mesi di servizio. 

Fonte LIRATV

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.