“Sblocca Italia”: Sindaco Giffoni scrive a Renzi per segnalare cantieri bloccati da tempo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa

Russomando_e_RenziRaccogliendo l’invito ai sindaci d’Italia del Presidente del Consiglio Matteo Renzi – lanciato il 2 giugno scorso in occasione della Festa della Repubblica – di segnalare cantieri fermi da anni per ritardi o inconcludenze di settori diversi della pubblica amministrazione, il Primo Cittadino Paolo Russomando ha indicato due cantieri, aperti a Giffoni Valle Piana, del Ministero dell’Ambiente, attraverso la struttura commissariale per l’emergenza rifiuti della Regione Campania, e bloccati per motivi burocratici. Si tratta di due importanti opere di bonifica ambientale per un importo totale di circa 1,8 milioni di euro:

  • bonifica amianto ex scuole materneSan Rocco e Ornito (650mila euro);
  • messa in sicurezza ex discarica in località Carbonara (1,1 milioni di euro).

Ho raccolto l’invito del Presidente Renzi di segnalare cantieri fermi, portando l’esempio di due opere bloccate da diverso tempo – ha dichiarato il Sindaco Paolo Russomando – Si tratta di interventi a cura del Ministero dell’Ambiente e non di lavori di competenza comunale, che comunque sono rimasti fermi, pur trattandosi di risanamento ambientale, e col passare degli anni sono diventati urgenti e necessari. Il Comune ha adempiuto alle pratiche di propria competenza, sia alla Regione sia al Ministero. Ho chiesto al Presidente Renzi che i due interventi vengano presi in considerazione per essere inseriti nel pacchetto di misure del Governo denominato “Sblocca Italia”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. ma smettetela iuc-imu-tari ci state rompendo—————basta tasse assurde————–

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.