Tagli CSTP, il Comitato dei Precari: “Ancora una volta noi vittime carnefici”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Precari_CSTPIn relazione alla questione “tagli si-tagli no” sulla quale si discute fortemente in questo periodo, il Comitato Precari CSTP ed i suoi membri esprimono tutte le loro ansie a riguardo. In una nota il Comitato vuole esprimere ancora una volta il proprio disagio nel quale versano ormai da ben tre anni e ribadire la propria posizione in merito all’argomento.  “Ancora oggi ci ritroviamo ad essere le principali, e non uniche, vittime carnefici di questi maledetti tagli che ci stanno accompagnando dall’inizio della nostra avventura in CSTP. Siamo in costante apprensione per le sorti dell’azienda di trasporto pubblico salernitana e il fatto che sia stato scongiurato il fallimento e che si sia ripreso a lavorare in maniera abbastanza efficiente tiene in noi accesa la speranza per un rientro in servizio. Appunto un servizio, quello kilometrico, che è ancora orfano di una sorta di programmazione per il 2014 e che è ancora alla mercé di un taglio che oggi non c’è e domani chissà.

Proprio in questi giorni l’Assessore Provinciale ai Trasporti Cuozzo ha ribadito, a mezzo stampa, che da parte dell’ente Provincia non ci sarà alcun taglio ai servizi e che quindi i cittadini e il personale possono stare tranquilli. E noi?? Dal canto nostro sappiamo che sul fronte CSTP ancora non si è giunti a nulla di concreto e che sulla base di notizie ufficiose è praticamente impossibile organizzare un servizio che resta di fondamentale importanza per pendolari, studenti e turisti che vivono la nostra città, senza parlare dei dipendenti del CSTP stesso. Ed è proprio qui che subentriamo noi precari.

Si perché una programmazione del servizio per il restante 2014 e per il 2015, ci darebbe la possibilità di valutare effettivamente quali probabilità abbiamo di tornare a lavorare, considerando che tra tante vicissitudini il numero del personale di guida si è assottigliato di una buona percentuale grazie ai colleghi andati, per loro fortuna, in pensione. Scongiurare i tagli al trasporto su gomma vorrebbe dire autobus che viaggiano a pieno ritmo e, probabilmente, il personale attualmente in organico potrebbe non bastare.

Quello che chiediamo allora è una cosa molto semplice: CHIAREZZA DA PARTE DI TUTTI!!!! Dietro di noi, dietro le nostre facce ci sono le vite delle nostre famiglie, dei nostri figli e di tanti ragazzi che vogliono ancora inseguire questo sogno senza arrendersi. Ci appelliamo, quindi, al buon senso dell’Ass. Michele Cuozzo e al Presidente Iannone, ai quali abbiamo inviato copia di questo comunicato, affinché non tengano ancora sulle spine noi e le nostre famiglie angosciate allo stesso modo dal nostro malessere. Ribadiamo con fermezza che il CSTP è ancora la nostra azienda e questo posto di lavoro sarà difeso da ognuno di noi a denti stretti.

Cogliamo l’occasione per augurare al commissario straordinario del CSTP Dott. Raimondo Pasquino e al direttore Barbarino, agli enti Provincia e Comune  di Salerno e ai rispettivi assessorati ai trasporti, nonché alle OO.SS, di poter lavorare in un clima di serenità e di unità di intenti per il bene del CSTP e per il bene di ciò che ruota intorno ad esso ovvero per il bene delle nostre famiglie!!!!”

Comitato Precari CSTP

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.