Musica: i vincitori del Premio di Esecuzione Pianistica “A. Napolitano” Città di Salerno. Per la prima volta una salernitana in finalissima

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Musica_pianoforte_Laura_CozzolinoPrimo posto ex aequo per il Premio di Esecuzione Pianistica “Antonio Napolitano” Città di Salerno, la competizione pianistica internazionale organizzata dal Cta di Vietri sul Mare con il contributo ed il patrocinio del Comune di Salerno, dell’Ept, della Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana, del Comune di Vietri sul Mare e la collaborazione del Conservatorio “Giuseppe Martucci” di Salerno. Ieri sera, al Teatro “Giuseppe Verdi” di Salerno, la commissione, presieduta dal M° Francesco Nicolosi, ha indicato come vincitori della borsa di studio in memoria di Antonio Napolitano due dei quattro pianisti giunti in finale, il russo Alexander Yakovlev e il diciottenne l’italiano Giorgio Trione Bartoli di Trani. Yakovlev ieri sera, per il concerto del gran finale del premio ha eseguito alcune scene tratte dai “Quadri da una esposizione” di Mussorgsky (selezione resa necessaria dai tempi dettati dal bando di gara, 20 minuti); Giorgio Trione Bartoli, invece, ha suonato di Chopin la Mazurca op. 67 n. 4 e di Szimanowsky le Variazioni su di un tema polacco op. 10.

Ad arricchire la loro borsa di studio, equamente divisa, è stato il premio messo in palio dall’Associazione Marina, del valore di 1000 euro, che la commissione ha scelto di sommare alla borsa di studio da 3000 euro offerta dalla famiglia Napolitano. A salire sul secondo scalino del podio, è stata Laura Cozzolino di Pagani (Sa) che ieri sera ha eseguito di Chopin l’Andante Spianato e la Grande Polacca brillante op. 22 e di Liszt gli Studi sul tema di Paganini n.6. A lei è andata la borsa di studio 1500 euro offerta da Rosamaria Bianco. E’ la prima volta che una campana, giunge alla finalissima del Premio di Esecuzione Pianistica.  Il terzo posto, e quindi la borsa di studio da 1250 euro in ricordo del M° Fortunato Galano, è stato assegnato alla giapponese Hiroko Wakamatsu che ha eseguito di Händel la Ciaccona HWV435 e di Szimanowsky le Variazioni op.3. Ad esibirsi ieri sera è stato anche il vincitore della borsa di studio da 1000 euro in ricordo di “Vincenzo Solimene” nell’ambito del Concorso Pianistico, il tredicenne Elia Cecino di Treviso che con 99/100 è risultato il candidato con il punteggio più alto.  Il giovane pianista ha eseguito di Rachmaninov il Preludio op.23 n.5 e di Ginastera la Danza Argentina n.3. Il Premio speciale Banca della Campania, equivalente ad una borsa di studio da 1000 euro, è stato assegnato al più giovane semifinalista italiano e straniero del Premio, Pier Carmine Garzillo di Salerno, classe ’95, ed Anton Bashynsky dell’Ucraina, nato nel 1991.

LA COMMISSIONE DEL PREMIO, Il Presidente della commissione del Premio “Antonio Napolitano” Città di Salerno è stato Francesco Nicolosi, pianista e docente di pianoforte principale al Conservatorio di Musica “S. Pietro a Majella” di Napoli nonché presidente del Centro Studi Internazionale Sigismund Thalberg. I commissari sono stati Marcella Crudeli, pianista e già docente di pianoforte principale al Conservatorio di Musica “S. Cecilia” di Roma nonché direttore del Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara e presidente del Premio Chopin; Aki Kuroda (giapponese), pianista e Membro della Japanese Piano Teacher Association; Orazio Maione, pianista e docente di pianoforte principale al Conservatorio di Musica “L. Perosi” di Campobasso; Olga Zdorenko (Ucraina), pianista e docente di pianoforte principale del Conservatorio di Musica “Carlo Gesualdo da Venosa” di Potenza.

Per informazioni contattare la segreteria del concorso allo 089 211285 , al 329 4158640. Il sito www.ctavietri.it  oppure al contatto facebook Concorso Pianistico Vietri.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.