Omicidio Lamberti: 30 anni al sicario del commando che uccise Simonetta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
simonetta_lambertiE’ stato condannato a 30 anni di carcere Antonio Pignataro, l’uomo che si è auto accusato di aver partecipato al gruppo di fuoco che uccise il 29 maggio del 1982 a Cava de’ Tirreni Simonetta Lamberti, la figlia appena 11enne del Procuratore Alfonso Lamberti (Procuratore della Repubblica di Sala Consilina). A deciderlo il GUP del Tribunale di Salerno che in mattinata ha letto il dispositivo. In aula era presente anche l’accusato che al momento vive agli arresti domiciliari per motivi di salute ed è in attesa del trapianto del fegato. Pignataro è un ex appartenente della “Nuova camorra organizzata” di Raffaele Cutolo e nel corso di diversi colloqui avvenuti un anno fa con il pm Montemurro, si era autoaccusato dell’omicidio della piccola Simonetta. Alla prima udienza dinanzi al gup aveva chiesto il perdono alla madre ed ai fratelli di Simonetta.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.