Salerno: presentazione libro “Fischi Mondiali” di Carmine Tarantino alla Feltrinelli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
libri_bibliotecaMercoledì 18 giugno 2014 presso la libreria Feltrinelli di Salerno si è tenuta la presentazione del libro Fischi Mondiali del collega di Battipaglia Carmine Tarantino, e che ha visto come ospite d’onore il Presidente della nostra Sezione Pietro Contente, insieme al giornalista del Mattino Marco di Bello e all’assessore alla Mobilità del Comune di Salerno Luca Cascone. Fischi Mondiali, edito da Mursia Editore, è l’opera d’esordio del collega battipagliese,oggi Osservatore Arbitrale, che in questo libro ha voluto celebrare la nostra categoria; sì perché in questo libro si ha uno stravolgimento dei ruoli ai quali siamo abituati, per una volta infatti, la prima forse in assoluto, le partite sono raccontate dal punto di vista degli arbitri, per capire cosa accade nell’animo di un giudice di gara negli istanti in cui si trova di fronte ad una decisione difficile, a una partita che cambierà il corso della storia

Tanti episodi curiosi legati ai mondiali, da Uruguay-Argentina del 1930 con l’arbitro belga Langenus capace di far stipulare un’assicurazione sulla propria vita, a Germania Est- Germania Ovest del 1974 con il direttore di gara uruguagio Barreto Ruiz alle prese con una partita dai risvolti più politici che sportivi, dal tunisino Bennaceur protagonista suo malgrado della mano de Dios di Maradona di Messico 1986, a Moreno e Collina del mondiale nippo-coreano del 2002, fino ad arrivare all’abbraccio di Materazzi ad Archundia durante Germania-Italia semifinale del 2006. E tutto questo raccontato attraverso le sensazioni e le esperienze di un arbitro che fa parte dei milioni di colleghi che ogni settimana calcano i campetti delle periferie di tutto il mondo, eroi invisibili e solitari dello sport più amato da tutti. E attraverso i ricordi personali dei convenuti e dell’autore la serata si è dipanata in un percorso emozionale che accomuna un po’ tutti noi. Tra i vari interventi, Il Presidente Contente ha voluto ricordare come dietro ogni arbitro ci sia prima una mamma e poi una fidanzata e una moglie, che per prime supportano e sopportano la passione di tutti noi, impreziosendo i propri interventi con i ricordi personali del proprio passato di assistente internazionale che ha conosciuto personalmente alcuni dei protagonisti narrati da Carmine Tarantino. Due su tutti il francese Vautrot e il nostro Pierluigi Collina.

Chiusura d’obbligo con l’autore che ringraziando la folta platea di colleghi ed amici intervenuti, ha espresso il desiderio che il suo libro possa essere un veicolo per far conoscere la figura arbitrale sotto un nuovo aspetto, non più solo quello dell’arbitro “colpevole” di quel rigore non dato o quel fuorigioco non visto, ma altresì come uno sportivo che vive le stesse sensazioni di tutti i calciatori, arrabbiandosi quando la gara non è stata delle migliori e gioendo quando la direzione dell’incontro sia risultata positiva, ma che sempre alla fine rimane un ragazzo, un uomo, meritevole solo di elogi per lo spirito di servizio con il quale affronta la nostra passione.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.