Lega Pro: i gironi ad Agosto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
pallone_lega_proSarà necessario attendere ancora un mese per conoscere la divisione dei gironi di Lega Pro. Pochi giorni fa, infatti, la Figc ha diramato il comunicato rendendo nota la data del 28 luglio come termine ultimo per la presentazione delle domande di ripescaggio. Per i raggruppamenti si dovrà, quindi, attendere almeno i primi giorni di agosto. Questa settimana è quella decisiva per i club di Lega Pro, in parte inadempienti, per mettersi in regola, in vista dell’ultima e decisiva scadenza del 15 luglio. Una data fondamentale per arrivare alla composizione definitiva dell’organico per la prossima stagione, che passerà inevitabilmente attraverso qualche ripescaggio. Per la divisione dei gironi, si dovrà quindi aspettare agosto, visto che entro il 28 luglio è possibile presentare richiesta di ripescaggio. Tempi ancora lunghi, quindi, per avere chiaro il quadro della situazione in terza serie.

Sette giorni fa, si sono state consegnate le domande di iscrizionei, che, per nove società in tutto, sono risultate incomplete. Il presidente Macalli, in questi giorni, è tornato più volte sull’argomento, mostrandosi anche in parte sorpreso per la quantità di club che ha incontrato difficoltà all’atto dell’iscrizione. Il numero uno della Lega Pro è apparso molto infastidito, sottolineando che qualcosa va rivisto anche in sede di assegnazione dei punti di penalizzazione per il mancato rispetto delle scadenze. Le regole in questo senso andrebbero riviste, per stessa ammissione del presidente. Sta di fatto che allo stato attuale è necessario attendere la giornata di martedì della prossima settimana per comprendere quante compagini rischiano di restare effettivamente fuori dal prossimo campionato unico di Lega Pro. Ovviamente l’attesa maggiore è per la composizione dei tre gironi. Non è un mistero che Macalli resti sempre fedele alla sua linea, che è quella di procedere ad una divisione geografica che favorisca i derby, con tutti i pro e i contro connessi. Non è detto, però, che alla fine prevalga questa teoria, che incontra diversi oppositori.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.