Continua senza sosta la campagna abbonamenti del Teatro Arbostella di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Cartellone_ARBOSTELLA_2014Prime due settimane a tamburo battente per la campagna abbonamenti per la stagione comica invernale 2014/15 del Teatro Arbostella di Salerno. Subito a ruba buona parte dei carnet soprattutto quelli dei turni della domenica.

Un discreto inizio” – ha sottolineato Gino Esposito, direttore artistico della manifestazione – “siamo già a buon punto con la sottoscrizione delle tessere e confidiamo di raggiungere gli egregi risultati delle passate stagioni, anche se quest’anno la crisi economica è più palpabile rispetto l’anno passato, ma ciò nonostante credo sia vincente la decisione della gestione del Teatro di rimanere il prezzo invariato di 90 € per 10 spettacoli con l’aggiunta di numerosi vantaggi connessi quali la possibilità di cambio turno e convenzioni sconto con locali di ristorazione che potrebbero incoraggiare a sottoscrivere l’abbonamento anche ai più indecisi. E poi quest’anno c’è un cartellone qualitativamente più appetibile e sicuramente da non perdere con tante novità e gradite riconferme,oltre il ritorno della compagnia stabile alla messa in scena di tre spettacoli.”

La nuova stagione riparte il 4 ottobre, come tradizione, con la Compagnia Comica Salernitana, la stabile del teatro, che presenterà “L’ultimo scugnizzo” di Raffaele Viviani. Seguiranno “Faciteme sta’ cuijete” del contemporaneo Raffaele Caianello con il bravissimo Umberto Anaclerico (che vedremo impegnato anche nel prossimo film di Alessandro Siani), dal 25 ottobre al 9 novembre, e “Tutta colpa di Moana” di Girolamo Palumbo (vincitrice di numerose rassegne) nelle tre settimane successive. Dal 6 al 21 dicembre la compagnia “Teatromania” di Napoli sará in scena con “A ciorta d’o pittore”, mentre dal 3 al 18 gennaio sará offerto al pubblico un nuovo classico della tradizione partenopea, “A morte ‘e Carnevale” di Viviani con una compagnia esordiente per le tavole dell’Arbostella. Dal 24 gennaio all’8 febbraio torna la Compagnia Comica Salernitana con lo spettacolo di Gino Esposito “Io, isso e…essa”. Successivamente sará la volta degli “Ignoti” con “Ma ‘o pate chi è?” e degli spettacoli “Amore a prima svista” e “Corne e doppie corne”. Chiuderá la stagione la stabile dell’Arbostella con un classico dei classici, la divertentissima “Miseria e Nobiltá” di Eduardo Scarpetta.

Sarà possibile sottoscrivere il carnet che permetterà di assistere a 10 spettacoli al costo di 90 euro fino al prossimo 1 agosto, e poi dall’1 al 19 settembre, recandosi al botteghino del Teatro tutti i giorni dal lunedí al venerdí, dalle 19,30 alle 21,30.

Per info e prenotazioni 089-3867440 / 347-1869810 – www.teatroarbostella.com

Cartellone_ARBOSTELLA_2014

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.