Operazione Mare Nostrum, oggi a Salerno sbarcano altri 2200 migranti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
Profughi_Porto_Salerno_16Arrivano  al porto di Salerno i 2200 migranti, tratti in salvo dalle navi militari italiane impegnate nell’operazione Mare Nostrum. La buona struttura

organizzativa messa in piedi in occasione dell’arrivo del 1° luglio ha dato  prova di un ulteriore impegno visto che si è trattato del doppio dei migranti. La Cgil ha garantito il suo contributo e sarà presente al porto con i suoi mediatori culturali in lingua araba, francese ed inglese per fornire ascolto, assistenza e dare supporto al prezioso lavoro delle forze dell’ordine. Nel pomeriggio di ieri in prefettura si è insediata l’unità di crisi.  Dei 2186 migranti giunti a Salerno sulla nave Etna, oltre 500 sono di nazionalità marocchina. Sono stati i primi a scendere dalla nave per essere trasferiti alla caserma di polizia Pisacane, dove, dopo le formalità di rito si procederà al rimpatrio.

Intanto la macchina organizzativa predisposta dalla prefettura di Salerno ha funzionato alla perfezione per rifocillare i migranti. Tremila pasti caldi sono sono stati distribuiti. L’autorità portuale ha anche attrezzato un capannone refrigerato dare per una prima accoglienza dei profughi. Preparati anche 100 posti letto nel caso in cui i migranti non dovessero essere subito trasferiti nei centri di prima accoglienza. Sei migranti sono stati accompagnati nella Caserma Pisacane di Salerno dal personale della Polizia di Stato per l’identificazione. Si tratterebbe di quattro egiziani e due magrebini. Da quanto si è appreso avrebbero creato problemi a bordo nel corso della navigazione. Intanto si apprende che a bordo della nave Etna della Marina Militare sarebbero 14 le donne incinte. Tre le persone affette da diabete, due che presentano una lussazione a una spalla e un problema alla caviglia mentre sarebbero circa 700 i migranti che risultano disidratati.

Il prefetto Gerarda Maria Pantalone, il quale, intrattenendosi con i giornalisti, si dice “fiduciosa” per i risultati che ha dato la macchina organizzativa messa in piedi: “É una operazione complessa – ha detto – ma abbiamo fatto il possibile affinché tutto sia andato a buon fine”. Si è appreso che dei 2186 migranti, 300 saranno ospitati in Campania, di cui 120 nel Salernitano. Gli altri verranno smistati nei centri di accoglienza del Lazio, del Molise, della Toscana e del’Emilia Romagna.

LE FOTO

I VIDEO

 

TWITTER

 


Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. 1)Navigano fuori delle acque italiane quindi in trasferta,la paga per tutti i marinai aumenta? 2)accoglienza a pagamento: cucina,assistenza medica, soggiorno in hotel costi 30-35 euro giorno per un mese 900-1050 euro al mese oltre a paghetta e telefono.Mare nostrum no mare lorum .Li andiamo a salvare appena escono dalle acque libiche.Futuro? ditelo a loro ma anche a,noi.Accoglienza?no è diventata una attivita’ lavorativa.I nostri senza lavoro? tra poco andranno in Africa come emigranti,troveranno accoglienza?

  2. Ecco a voi il volto dei FASCISTI!
    Come ben sanno le persone più evolute, il fascismo è figlio dell’ignoranza più becera!
    Il commento qui sopra si qualifica per quello che è un corollario di superca**ole e menzogne.

    1) Gli immigrati percepiscono 35 euro al giorno. FALSO!
    Questi soldi sono destinate alle strutture che si fanno carico della loro accoglienza (se cosi si può definirla) nella fattispecie i famigerati C.I.E. , meglio noti come “lager” dichiarati illegali e illegittime da qualsiasi agenzia internazionale e da qualsiasi convenzione sui diritti dell’uomo. Tralasciando la loro natura, ovvero la copertura alle solite speculazioni che nascondo voragini di corruttela e malaffare, le cronache nazionali ci hanno informato di molti politici e imprenditori in questi loschi affari. Tornando ai famosi 35 euro. questi soldi finiscono nelle mani delle organizzazioni e strutture che destinano effettivamente all’immigrato solo 2 o nella migliore ipotesi 3 euro, facendo sparire nelle mani dei nostri nobili compatrioti tutto il resto della somma.

    2) I nostri senza lavoro? Implicitamente si dovrebbe evincere che è l’immigrato che lo ruba. FALSO
    Quanti di voi sarebbero andati, o in passato sono andati a lavorare 14 ore al giorno nei campi per 20 euro al giorno? Quanti di voi avrebbero badati agli anziani, h24, per 500 euro al mese? Quanti di voi avrebbero cercato di vendere fazzoletti ai semafori o accendini per strada per 10 euro al giorno? Che paraculi che siete. Il vero nemico è l’ imprenditore Italiano che li sfrutta giocando sui ruoli di forza, è lui che deruba doppiamente gli italiani e non l’extracomunitario.

    3) Invasione. FALSO
    L’Italia è uno degli ultimi Paesi nelle statistiche europee come ultima meta dei migranti. Quasi il 90% degli sbarcati ha come destinazione finale il nord europa, e davvero pochi decidono di restare in Italia intenzionalmente. L’Italia rispetto a paesi come Spagna, Germani, Inghilterra, Spagna, Norvegia, Svezia, Danimarca, ha bassissime percentuali di immigrati sia regolari che clandestini, eppure negli altri paesi non esiste tutto questo clamore che avviene in Italia. Se per l’italia e gli italiani è un peso dover aiutare a livello umanitario qualche centinaio di migliaio di immigrati non possiamo considerarci un paese solido e d’alto profilo, perchè in termini economici hanno un basso impatto. Anzi, se domani sparissero tutti gli immigrati dall’Italia ci sarebbero ripercussioni catastrofiche micro e macro economiche sulla produttività, sulle pensioni, sulle tasse, ecc.

    4) Restino a casa loro. CA**ATA
    Con questa logica ne i nostri giovani ai giorni odierni, ne i nostri nonni ai tempi, avrebbero trovato un futuro e una vita migliore.

    5) Portano delinquenza. CA**ATA
    Gli indici dicono che gli immigrati regolari e i rifugiati delinquono molto meno della media nazionale. D’altronde lezioni di etica noi Italiani in materia ne possiamo fare ben poca. Mentre questi poveri disgraziati sono devoti per lo più a reati di micro delinquenza, noi abbiamo avuto l’onere di esportare nel mondo le organizzazioni mafiose più feroci e sanguinarie del mondo.

    FUORI DALL’ITALIA I CRETINI! NON GLI STRANIERI!

  3. LR come al solito sragiona.

    Il business dell’accoglienza è una realtà e i costi sono quelli

    E’ vero che delinquono molto di più. Al riguardo ci sono gli studi inoppugnabili di Barbagli e le statistiche

    E’ falso che se ne vanno dove vogliono, perché devono chiedere asilo nel paese di sbarco. Non a caso le polizie austriache svizzere e francesi li respingono alle frontiere

    Solito argomento demagogico che compara situazioni incomparabili:
    questa non è una immigrazione controllata e razionale ma
    indiscriminata e fuori da ogni controllo

    Gli immigrati sono la classica manodopera di riserva che abbatte ancora di più i salari e le garanzie degli italiani. Quindi certo, sono senz’altro uno strumento negativo che colpisce il lavoratore italiano

    In un contesto di crisi come questo, l’ultima cosa è ricevere decine di migliaia di immigrati, oltretutto non specializzati, quindi nemmeno capaci di garantire professionalità importanti al nostro paese

  4. basta -facciamola finita adesso sul porto tutti a farsi i selfie con i ragazzini di colore in braccio, portateli a casa se siete cosi caritatevoli……

  5. Complimenti! C’è ne fossero persone come te. Informate, saccenti, giudici delle opinioni altrui e sicuramente presuntuosi. Aspetta anche io mi sento come te… SIAMO I MICHIORI…. NESSUNO COME NOI.

  6. è tutta una parata politica non ci vuole un genio a capirlo . Agli italiani che rovistano nella monnezza o che vanno a ritirare i pacchi alla caritas chi ci pensa ? per tutte le famiglie che non arrivano a fine mese ? per tutti i cassaintegrati ed i disoccupati in depressione sul punto d’ammazzarsi ? Si ammazza mediamente un italiano al giorno cari politici . Questa “accoglienza” sta andando avanti a ritmo di un’invasione vera e propria , ditemi cosa faranno queste persone . Siamo pericolosamente vicini ad un punto di non ritorno , sappiatelo.

  7. gente che si riempe le pagine fb di madonne e padrepii’ e preghiere di pace e amore,che partecipano alle processioni e vanno in chiesa la domenica e hanno le foto in casa del papa, e poi sperano che barconi di migranti si ribaltino e affoghino nel mare, come sempre i cattolici sono il miglior esempio di coerenza sulla faccia del pianeta

  8. Un partito politico estremista ha fatto circolare questa foto di un documento che si suppone venga dalla Sardegna (e non sono qui a dire cheo sia un falso, è probabilmente vero, ma va spiegato per bene), il documento appunto spiega come siano in arrivo 40+successivi 40 immigrati da ospitare, e spiega quanto sia da destinarsi come cifra massima di spesa, (IVA ESCLUSA)…ma chi l’ha condiviso evidentemente ha più fretta di provocare sdegno che fare calcoli, la cifra dei 30 euro (più iva) è la massima possibile da destinarsi (in tutti i casi simili) a TUTTE le necessità dell’immigrato…e ricordo, la cifra è massima, si fa una gara d’appalto tra le strutture che possano ricevere gli immigrati (rifugiati in attesa di decisione di dare loro asilo o meno) e quella che farà la richiesta più BASSA (quindi MENO di 30 euro) vincerà l’appalto! Spiegare queste cose è importante visto che anche le forze politiche NON VOGLIONO che le capiate per bene! E’ da tempo che circolano storielle sul quantitativo di soldi che si danno (in mano) agli immigrati, così, per legge…solo in questa settimana me l’avete segnalato da diverse fonti svariate volte.

    Il trafiletto giornalistico che circola in questi giorni è questo: renta euro al giorno con colazione, pranzo, cena e soggiorno in alloggio adeguato. È la cifra stabilita dalla prefettura per ogni ospite straniero che riceverà inoltre l’assistenza alla formalizzazione della richiesta di protezione internazionale; il servizio di pulizia; la fornitura di biancheria e abbigliamento adeguato alla stagione; i prodotti per l’igiene personale; un pocket money di 2,50 euro al giorno; una tessera/ricarica telefonica di 15 euro all’ingresso. Allora, in prima cosa non si tratta di una “legge” sul territorio, ma stiamo parlando di bandi d’appalto che i comuni fanno dietro indicazione ministeriale sul territorio, i bandi sono al ribasso, me i 30 euro sono la cifra massima erogata pro capite. Ovvero, delle strutture concorrono per offrire ospitalità a questi immigrati (in strutture che devono rispettare determinati requisiti) , in cambio dallo stato queste strutture ricevono 30 euro a profugo che viene ospitato, 30 euro con cui devono farci stare dentro l’affitto del locale, le spese di gestione dello stesso, la pulizia, il vitto e 2,50 al giorno da dare al facente richiesta. Quindi quella citata non è la cifra che viene data all’ospite straniero (che riceve “solo” 2,50€ al giorno e 15 euro di carta telefonica una tantum), ma la cifra che s’intasca la struttura che offre l’accoglienza…anche usare la parola s’intasca è errato, quanto sono 30 euro al giorno per un mese? Circa 900 euro, a cui vanno sottratti 75+15 (2,50*30gg+ tessera telefonica), ne restano 810, con cui io struttura devo provvedere a vitto, alloggio e abbigliamento, oltre ad assistenza in lingua…in tasca anche alla struttura credo rimanga proprio poco. E queste cifre mirabolanti per quanti ospiti sono previste? Non posso darvi cifre precise, visto che gli articoli che circolano (come sempre) non hanno riferimenti di luogo e date. Ma andando a cercare un bando d’appalto ho trovato quello di Salerno, dove l’appalto complessivo per un anno non supera il milione di euro (cifra massima erogata). Essendo oltretutto una gara al ribasso immagino che chi vince ne chieda almeno 3 euro di meno, quindi numeri ancora più bassi.

    Oltre al fatto che queste cifre che vengono erogate dallo stato vengono SEMPRE da fondi in compartecipazione con gli altri paesi membri dell’Unione Europea, fondi che sono già stati stanziati per quelle finalità e non possono andare ad aiutare eventuali famiglie d’italiani in crisi.

    Insomma, non è vero che vengono dati 30 euro al giorno agli immigrati, non è vero che vengono dalle nostre tasse, non è vero che sono tantissimi soldi. Per fare un esempio concreto la provincia di Salerno ha un tasso di disoccupazione di circa il 17% su una popolazione lavorativa di circa 700000, il 17% di 700.000 è 119.000 anime, diciamo che solo la metà di esse abbia davvero bisogno di qualche aiuto in più, con il milione di euro disponibile per i profughi ognuno di quei disoccupati avrebbe ricevuto poco meno di 17 euro all’anno in più in tasca. Una pizza? Invece quei 90 profughi (si perché si tratta di cifre che coprono al più una 90ina di persone all’anno, non migliaia) ci campano un anno!

    Riuscire a raccontare le cose non è un modo per difendere qualcuno o qualcosa, ma solo un modo per fare corretta informazione, le tante testate che ho visto non la sanno fare, eppure sono lette ogni giorno da migliaia di persone … giornalismo, lo state facendo male!

    e voi pecoroni che credete a ogni cazzata che leggete, avete internet, usatelo per documentarvi e non solo per scrivere o leggere cazzate.

  9. in altri paesi ci sono più immigrati, ma loro non devono affrontare emergenze del genere né pattugliare il mediterraneo quanto noi, perchè hanno la fortuna di essere più lontani dall’africa. inoltre sono gli immigrati stessi a voler andare là, molti di quelli che sono qui avrebbero voluto andare altrove ma gli è stato impedito, non dall’italia ma dagli altri paesi. comunque siamo il paese dell’ocse che ha avuto il maggiore incremento di popolazione immigrata dal 2000.

  10. ed ecco pronti tutti a farsi foto- straordinari rubati- macchine aziendali adoperate a piacimento- basta mettersi una polo azzurra e andare sul porto -ma per piacere ci stava una grandissima confusione- sembrava un mercato orto………..

  11. Statemi a sentire. Ma se qui in Italia comprano in tanti Mercedes, Ford, Opel, Volkswagen, Volvo, Skoda e via dicendo, mandando i vostri soldi \”all\’estero\”, che cacchio andate trovando se qui, dite, manca il lavoro? Non ne parliamo degli alimentari che, insieme alle automobili, sono una consistente spesa familiare e qui cercano di farsi tutti una ragione che la Pasta Amato non è buona e i soldi scappano … e via dicendo … ah ah ah. Poi dicono che siamo schiavi della Germania!

  12. A sproposito … come mai l’evento non ha una risonanza nazionale? Telegiornali e giornali … non ne fanno alcun cenno?

  13. Eccole!! Ora che fate vi lamentate? xD Ringraziate il vostro sinTaco che promuove la città turistica, abballate abballate xDD ahahahahah

  14. x quello ke mi ha dato del fascista innanzitutto mi fa piacere che reputi un atteggiamento civile e logico questa tratta di essere umani, sinceramente io piuttosto che vedere lo schifo a cui stiamo assistendo mi fa piacere quasi l’appellativo che mi hai dato!
    Veniamo al Dunque:
    1 i lavori dei campi noi italiani non li vogliamo fare fare xkè ci sono loro che ci vanno a 20 euro al giorno e grazie comincia a dare una paga minima sindacale devi vedere quanta gente ci andrebbe
    2 i fazzoletti sotto i semafori.. stai toccando il fondo è una cosa ILLEGALE perché così fregano chi onestamente lavora e paga le tasse
    3 E’ vero anche noi siamo stai emigranti ma cercando di integrarci con i paesi ospitanti e rispettando le loro leggi
    4 Aumento della delinquenza a parte che la delinquenza aumenta se aumenta il numero di disperati in un paese e poi vedi anche quanti delinquenti ci campano su queste persone che vengono qui e che pagano un sacco di soldi.. giustamente conviene anche a loro tanto basta prendere una barca uscire un km a largo delle proprie coste che ti vengono a prendere fino a casa!
    E infine amico caro ti dico che questi vanno aiutati sì ma nel loro paese e dalla comunità internazionale e non solo dall’Italia e inoltre forse forse ti posso dire che si stava meglio quando c’era Berlusconi almeno lui andava a trattare direttamente con Gheddafi!
    Così come stanno facendo arriveremo alla guerra tra poveri vedi lagopatria!
    Mi dispiace ma qui non c’è posto per loro ma forse perché non c’è nemmeno per noi.. ke brutta fine

  15. Se un africano disperato, senza conoscere la lingua, il posto e le persone, senza una lira nè un titolo nè niente, ti “ruba il lavoro”, è perchè chiaramente sei un pezzente ignorante e inutile, incapace anche di raccogliere pomodori.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.