Salerno; dopo il valzer di rotatorie in via Baratta si cambia ancora…

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
rotatoria_via_baratta_salerno“Abbiamo aperto una entusiasmante fase di attività amministrativa. È partita la gara per il completamento della Cittadella Giudiziaria. Ci siamo assunti una grossa responsabilità, perché la cittadella comporta oneri di gestione e manutenzione a carico del Comune; poi il Ministero rimborsa, ma con due anni di ritardo e non al 100%. Solo per i primi tre edifici gli oneri di gestione sono di 3 milioni all’anno”. Lo ha detto il Sindaco De Luca a LIRATV che poi ha aggiunto:  “Abbiamo presentato anche il completamento dell’Umberto I con 10 milioni di fondi europei, perché qui i fondi europei si spendono. Dopo qualche mese di difficoltà con l’impresa e i fornitori, riprende a pieno regime il cantiere di Porta Ovest.

Entro l’anno, se acceleriamo i tempi, possiamo completare la sistemazione in via Vinciprova per il completamento definitivo della Lungoirno. La prossima settimana inaugureremo la parte iniziale del viale monumentale di Porta Est e partiranno i lavori di rifacimento del lungomare e di aggancio con Piazza della Libertà.

Il problema viabilità nelle due rotatorie in zona via Irno-via Baratta-via Farao è reale: dovremo cambiare i sensi di marcia, quantomeno in via Baratta. Quando, fra un paio di mesi, saranno completati i lavori del nuovo edificio che insiste su quell’incrocio, saranno consegnati al Comune 60 posti di parcheggio interrato: quando avremo quei parcheggi a disposizione, impediremo fisicamente il parcheggio nei pressi della farmacia e del supermercato e così si eviterà il tappo che si crea ogni volta.

La prossima settimana si farà la gara per il collettore fognario a Fratte e Pastorano. Venerdì partirà anche la gara per la sistemazione della zona antistante la stazione ferroviaria. Dobbiamo ragionare su questo intervento: se si riesce a terminare i lavori in un mese va bene, altrimenti, visto l’inizio di Luci d’Artista, si dovrebbe rinviare per qualche mese. La prossima settimana partono anche i lavori in via Micoloni nel quartiere Italia e si concludono i lavori all’Asilo Nido del rione Petrosino. Riprenderemo la Scuola Elementare di Matierno, che non è più frequentata, e la daremo ad associazioni di volontariato. A fine mese – ha concluso De Luca – partono altre due gare: una per la chiesa di via Vinciprova e l’altra per il potenziamento dell’impianto di compostaggio. Entro ottobre pagheremo gli arretrati dei pagamenti alle imprese per tutto il 2013”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. signor sindaco, come mai la sua vulcanica testa non prende in considerazione la costruzione di una casa dell’acqua anche nella sua città, ne guadagnerebbe l’ambiente in quando ci sarebbero migliaia di bottiglie di plastica in meno,forse al comune non conviene visto che la plastica la rivende!

  2. Via Carucci, Via Zara e via Luigi Cacciatore non vengono mai interessate dai controlli sulla sosta selvaggia. Vi dico il perchè: abitano due vigili urbani in quelle zone. Fa comodo avere la possibilità del raddoppio del parcheggio. Infatti si parcheggia ufficialmente su di un solo lato della strada, ma si consente il parcheggio abusivo anche sull’altro lato della strada, restringendo pericolosamente la carreggiata. Tanto che non è possibile il transito di un camion dei pompieri (già successo per l’incendio della lavanderia) e di un ambulanza (già successo visto che il malato fu trasportato fino a dove l’ambulanza poteva arrivare). Tutto questo avallato dal nostro sindaco sceriffo, che eliminò nel 2009 una ordinanza dell’allora assessore Cascone che aveva compreso il serio pericolo e che quindi interveniva ripristinando il controllo su quella vasta area. Da allora nessun intervento , nessuna risposta da parte del Sindaco. Esistono due Salerno: una di serie A e l’altra di serie B.

  3. Con i 60 posti auto di via Baratta il sindaco è proprio certo che non ci sarà il solito parcheggio in doppia fila davanti al bar ed alla farmacia di via Irno? Io non ci credo! Non cambierà niente senza le maniere forti! Poi Enzo solleva un problema molto serio: è da incoscienti consentire il parcheggio su entrambi i lati di via L. Cacciatore, Via Carucci e via Zara. Nessun mezzo di soccorso può intervenire in quella zona con sicurezza ed in tempi rapidi. Ma queste cose sono note? Possono avere tanto potere due vigili che abitano in zona? Credo che i motivi siano altri e si interverrà quando accadrà qualcosa di veramente serio. Per adesso l’incendio della lavanderia ancora non ha insegnato niente, e non è stato recepito neanche come campanello d’allarme per quello di veramente grave che potrebbe accadere in quella zona! L’assessore al ramo è veramente un grande incosciente!

  4. CI HANNO ROTTO I COGLIONI CON LE ROTATORIE !!!!!MA QUANTE VOLTE SI DEVONO METTRE LE MANI SU LAVORI GIà FATTI ?

  5. Per fortuna abbiamo a Salerno un grande stratega del traffico,tende sempre a farci andare tutti nello stesso budello.Delirante poi l’aggrovigliamento all’incrocio via Baratta,via Vinciprova,con attraversamento longitudinale di auto che si dirigono verso via Guercio,con conseguente blocco traffico fino a Torrione.Soluzioni tante,ma non spetta a Noi.

  6. io mi lamento per l’incrocio al bar delle rose da via Calenda si immettono in p,za Sinno come se loro avessero la precedenza, poi mi sembra che quei vigili preposti siano troppo buoni nel consentire la sosta ove non è consentito neppure fermarsi, le strisce della carreggiate sono state rifattte ma nessuno rispetta per la sosta, vigili troppo permissivi.

  7. A parte che il \”tappo\”di traffico non è solo quello di via irno, l\’incivilta del salernitano medio sull\’auto ha raggiunto livelli insopportabili. Provate a transitare con un passeggino a via fieravecchia…auto con relativi bipedi all\’interno occupano discese per disabili con una strafottenza unica. E soprattutto sicuri che nessuno controlla…se ci fosse un giro di vite serio sulla sosta selvaggia e si cominciasse a \”civilizzare\” padroni di cani che si ammantano di nobiltà e ti guardano dall\’alto in basso se gli fai notare che l\’escremento dovrebbe essere rimosso…bah!!! Dove mi trovo?

  8. A parte che il \\\”tappo\\\”di traffico non è solo quello di via irno, l\\\’incivilta del salernitano medio sull\\\’auto ha raggiunto livelli insopportabili. Provate a transitare con un passeggino a via fieravecchia…auto con relativi bipedi all\\\’interno occupano discese per disabili con una strafottenza unica. E soprattutto sicuri che nessuno controlla…se ci fosse un giro di vite serio sulla sosta selvaggia e si cominciasse a \\\”civilizzare\\\” padroni di cani che si ammantano di nobiltà e ti guardano dall\\\’alto in basso se gli fai notare che l\\\’escremento dovrebbe essere rimosso…bah!!! Dove mi trovo?

  9. Straoooooooordinariioooo, una rotatoria cafona in una città europea. Quasi quasi si potrebbe far girare la città intorno alla rotatoria. Che idea straooooooooooordinariiiaaaaaaaaaaaaa

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.