Meetup m5s Salerno: “Da Solarium a Sola”: 200 mila euro per fare prendere il sole ai ratti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
solariumAlcuni attivisti del movimento 5 stelle, sollecitati in assemblea più volte dalle lamentele di cittadini sulla cattiva conduzione del Solarium di Piazza della Concordia da parte delle istituzioni locali, hanno deciso di recarsi li e di fare un reportage fotografico, che inviano alla stampa. le immagini parlano da se: latrine a cielo aperto, cumuli di rifiuti bruciati, pedana per i portatori di handicap completamente distrutta, piante sulla sabbia di oltre un metro e mezzo, segno che non c’è cura da mesi di quella sabbia, mattonelle divelte dal mare non risistemate, prostituzione (di quest’ultima abbiamo evitato documentazione fotografica, ma abbiamo visto due soggetti che ci hanno detto essere abitudinari di piazza della concordia. ) Ricordiamo che il riassetto di quell’area a favore del campo di beach volley è datato 2009 ed è costato ai contribuenti 200 mila euro, secondo le promesse, di oramai cinque anni dell’amministrazione Comunale di Salerno.

A queste immagini seguono 4 domande:

1)      È davvero difficile tenere in ordine e pulito uno spazio così piccolo?

2)      Non si potrebbe realizzare una rampa per i portatori di handicap e per le carrozzelle, visto che lo spazio c’è e che la pedana non verrà?

3)      E’ in previsione una struttura per la pratica del beach volley, ma nulla è stato pensato per i pescatori. Vista la presenza nell’ area di un discreto numero di pescatori dilettanti, non si potrebbe pensare ad una struttura ad essi dedicata, invece che al beach volley, che potrebbe essere destinato ad altri luoghi?

4)      Le foto testimoniano anche l’assenza di cassonetti x la spazzatura, anche indifferenziata. Sarebbe possibile installarne qualcuno, anche se provvisoriamente, come normalmente viene fatto in tutti i parchi della provincia di Salerno?

Comunicato Movimento 5 Stelle

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. Più tasse agli evasori! Anzi metteteli in galera tutti a vita (altro che ai servizi sociali) e la tassa sulla casa a Salerno deve essere la più alta del mondo non d’Italia (per chi continua con questo ritornello).
    Se l’amministrazione pubblica volesse spendere solo gli introiti delle fiscalità comunali neanche il posto al cimitero avresti.

    Un solarium è fatto per i cittadini che vogliono prendere il sole senza rischiare di uccidersi sui massi del molo. Se questa città è per il 90% abitata da animali come i ratti che avete visto non è colpa delle istituzioni.
    Diciamo alle istituzioni:
    Non fate niente più, cioè mettetevi i soldi in tasca, perchè la cittadinanza non è adatta ai “solarium” ma alle “mappatelle sugli scogli”.

  2. M5S oltre alle giuste critiche dovete già presentare un candidato sindaco, dovete farlo conoscere prima alla mandria non all’ultimo momento… o rischiamo rivinca De Luca con figli amici e parenti…

  3. il magalosindaco se gli spazi sono piccoli non li prende in considerazione, si muove solo se può fare grandi danni

  4. Dico a Luigi: se si spendono i soldi dei contribuenti per opere che poi non possono essere mantenute per mancanza di personale o di risorse per pagare il personale, allora è meglio fare un altro uso di questi soldi, magari riducendo le tasse che sono le più alte del mondo, non d’Italia!

  5. Il solarium non è un’opera che deve essere guardata a vista nè si devono spendere ulteriori soldi per manutenzioni tutti i giorni.
    Quella è una piccola spianata fruibile dai cosidetti “cittadini meno dotati” che è stata battezzata solarium per dare un senso di “chic” alla cosa e per non avere scogli sotto la piazza. L’idea forse è stata infelice, erano meglio gli scogli con il denaro dei “contribuenti” nelle tasche di “qualcuno”.

    Detto questo, il problema si ripropone per tutte le opere pubbliche a cominciare dai campetti di calcio e per finire al verde pubblico. Quando un popolo è di bassa qualità (offendetevi pure ma é la verità) gli sforzi di qualsiasi amministrazione di qualsiasi colore politico sono vani e l’amministrazione stessa dice: “Ma chi me lo fa fare tanto lo stesso mi accusano di essere ladro, meglio rubare allora.”

    Detto quest’altro, chi critica e vuole fare speculazione politica sul degrado di una siffatta struttura pubblica farebbe meglio ad attivarsi per la salvaguardia dell’opera contribuendo alla sua buona conservazione e funzionalità anche con azioni di volontariato in accordo con chi amministra. Questi sono i cittadini di qualità. In altre parti d’Italia i cittadini neanche hanno bisogno di essere amministrati, fanno da soli e qualcuno magicamente va anche a pulire i “solarium”.

    Così vinci le elezioni se è questo ti preme !

  6. Certo chi rappresenta le istituzioni deve fare la sua parte, ma ricordiamoci che lo Stato, le Istituzioni siamo noi cittadini ! Le cose cambieranno veramente solo quando cambieranno le persone, quando ci sarà senso civico da parte di tutti, iniziando dal conservare in tasca lo scontrino del bar senza buttarlo per terra e via dicendo…è facile dire ” tanto poi ci pensano le Istituzioni ” !!!!!!!!

  7. Siamo davvero una città europea se spendiamo 200mila euro per far prendere il sole ai topi evviva il nostro sindaco magna magna

  8. Esposito mi raccomanda cancellami altrimenti il duce ti taglia i viveriok giornalaio che sei tu e la tua ememittente deluca tv e sei lecchino

  9. X iononleccovincenzo
    Non preoccuparti tanto delle censure. Stai in ottima compagnia con tanta gente che non guarda più tele deluca.

  10. Come acquistare generico, comprare generico in italia in contrassegno e siti sicuri per comprare generico, italia paypal tranne come acquistare on line. Vendita in farmacia anche acquisto generico in contrassegno, basso prezzo e acquista in farmacia nonostante comprare senza ricetta

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.