I fatti del giorno: mercoledì 8 ottobre 2014

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiISIS: TURCHIA NEL CAOS, 12 MORTI IN CORTEI PER KOBANE
BANDIERE NERE ANCHE IN LIBIA.IN SIRIA RAPITI 20 CRISTIANI
Almeno 12 persone sono morte ieri in Turchia, nei violenti
scontri scoppiati durante le manifestazioni filocurde per la
difesa di Kobane, la città al confine con la Siria nella morsa
dell’Isis. Ankara preme per un intervento di terra, mentre le
bandiere nere dei jihadisti si estendono fino alla Libia. In
Siria i qaedisti del Fronte al Nusra hanno rapito un parroco e
una ventina di fedeli. Nel Mali attacco a missione Onu. Morto un
casco blu.
—.

FIDUCIA SU JOBS ACT,RENZI:NON TEMO AGGUATI.FI,VOTEREMO CONTRO
SU ART.18 RINVIO A DECRETI. A MILANO VERTICE UE SUL LAVORO

L’emendamento del governo sul Jobs act sarà presentato tra poco
al Senato, dove in serata si voterà la fiducia. Renzi dice di
non temere “agguati”, e conta sul sì, nonostante le perplessità
della minoranza Pd e il no della Cgil. Forza Italia ha fatto
sapere che voterà contro. La delega non cita l’articolo 18,
rinviato ai decreti attuativi. Nel pomeriggio, il premier sarà a
Milano per il vertice Ue sul lavoro.
—.

CONFLITTO INTERESSI VERSO APPRODO IN AULA, M5S IN TRINCEA
SU CASO AZZOLLINI PD SI DIVIDE E CASSON DI DIMETTE

La Commissione Affari costituzionali della Camera ha dato il via
libera al disegno di legge sul conflitto di interessi presentato
dal presidente Sisto, di Forza Italia, che approderà oggi in
aula. Intanto al Senato, in giunta per l’immunità, il Pd ha
votato con neocentristi e Lega contro la richiesta di utilizzo
delle intercettazioni del senatore Ncd Antonio Azzollini,
coinvolto nell’inchiesta sul porto di Molfetta. Il relatore
Casson si è autosospeso.
—.

ALFANO BLOCCA TRASCRIZIONI DEI MATRIMONI GAY, E’ RIVOLTA
SINDACO BOLOGNA, NON OBBEDISCO, MINISTRO, RISPETTO LEGGE

E’ bufera dopo la Circolare del ministro Alfano ai Prefetti che
invita ad annullare o ritirare le trascrizioni di nozze
contratte all’estero tra persone dello stesso sesso, pena
l’annullamento d’ufficio’. Sul piede di guerra i sindaci che
avevano aperto i registri. Il ministro si difende, “rispetto
solo la legge”.
—.

STATO-MAFIA, SI’ PM A PRESENZA BOSS A UDIENZA CON NAPOLITANO
AMAREZZA PRESIDENTE PER STALLO SU CONSULTA,VOTO N.18 MARTEDI’

La Procura di Palermo ha dato parere favorevole alla
partecipazione dei boss Riina e Bagarella e dell’ex ministro
Nicola Mancino alla deposizione, al Quirinale, del Capo dello
Stato al processo sulla trattativa Stato-Mafia. Perplessità del
Colle; il Pd contesta la decisione. Intanto il presidente
Napolitano esprime la sua amarezza per la diciassettesima fumata
nera all’elezione per la Consulta. Si rivota martedì.
—.

SU MERIDIANA E AST NULLA DI FATTO, TRATTATIVE CONTINUANO
APPELLO DI RENZI PER TERNI, TERMINI E TARANTO

Riprenderà invece questa mattina al ministero per lo sviluppo
economico la trattativa sull’Ast di Terni, sospesa ieri a
posizioni ancora molto distanti. Nella stessa situazione la
vertenza Meridiana, aggiornata a domani. Renzi lancia un appello
ai sindacati per salvare “le tre T”, Terni, Taranto e Termini
Imerese. I sindacati aspettano una proposta del Governo che
aiuti le parti a trovare una soluzione condivisa.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.