Derby: seconda sfida da ex per il tecnico Fabio Brini

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana_Benevento_3_BriniLa Salernitana intreccia nuovamente il suo cammino con quello di Fabio Brini. Era già accaduto sette mesi fa. Stavolta però, dopo l’apparizione all’Arechi nel derby del girone di ritorno dello scorso campionato, sarà il tecnico di Porto Sant’Elpidio a ricevere la visita dei granata in quello che è, da gennaio scorso, il suo nuovo quartier generale. La sfida con la Salernitana, però, resta una gara dal sapore particolare per l’allenatore del Benevento. L’esperienza in granata, nonostante l’amaro epilogo (l’esonero nel 2009) rievoca al tecnico anche piacevoli emozioni. Ed ecco che dall’album dei ricordi spuntano le immagini della vittoria del campionato 2007/08. Un successo che era in preventivo, ma non scontato. Brini, subentrato ad Agostinelli, in quella stagione traghettò la Salernitana dei vari Di Napoli, Fusco, Ciarcià, Di Deo, dritto in cadetteria.

Quella promozione rappresenta una tappa importante per il tecnico, la terza in B, delle quattro conquistate in tutta la sua carriera. Quel successo costituisce un capitolo importante anche della storia della Salernitana: Brini, in pratica, è l’ultimo allenatore in ordine di tempo ad aver condotto i granata in B. Anche nel successivo campionato in cadetteria l’ex tecnico di Ancona e Carpi fu chiamato sempre da Fabiani, oggi come allora diesse della Salernitana, a traghettare la squadra verso la salvezza. Subentrato a Castori, riuscì a centrare l’obiettivo. L’avventura di Brini a Salerno si interrompe nel seguente campionato, quando per la prima volta ha l’opportunità lavorare in granata fin dall’inizio della stagione. L’addio per lui arriva dopo cinque gare e neanche un punto conquistato nel torneo che terminerà, nonostante il suo esonero, con la retrocessone in C. Ora il tecnico di Porto Sant’Elpidio per la seconda volta si ritrova ad affrontare la Salernitana da ex ed andrà di certo a caccia della rivincita, dopo la sconfitta rimediata a marzo all’Arechi, quando i granata vinsero di rimonta, grazie alle reti di Mendicino e Gustavo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.