Tassa sull’ombra, commercianti salernitani in rivolta per il pagamento della Tosap

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
corso_vittorio_emanuele_lavori_strada_shopping_1Sarebbero almeno 2 mila gli avvisi di pagamento inviati ai commercianti salernitani per il mancato versamento della Tosap relativo alle tende frangisole. A darne notizia il quotidiano Il Mattino oggi in edicola. La società di riscossione avrebbe inviato queste diffide per lo spazio sottostante le tende, spazio che così viene ombreggiato. Insomma una Tosap per occupazione “virtuale” del suolo pubblico. In pratica i commercianti sarebbero tenuti a pagare in misura dell’estensione della tenda.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Vi dico di più…ci sono state richieste per l’occupazione di suolo pubblico di insegne pubblicitarie frontali, non a bandiera, sporgenti dal muro per 10 cm e poste ad un’altezza di quasi 3 mt….siamo al paradosso…il comune di salerno, grazie a qst amministrazione, rischia il default e questi, al posto di tagliare, cercano di recuperare quanto possono…posso essere d’accordo in parte, perché i tributi vanno pagati, ma questi della soget esagerano…Se andiamo a scavare un po vogliamo vedere quanti commercianti hanno pagato, ingiustamente, l’imposta sulla pubblicità perché, nel caso di due o più insegne, sulla stessa attività commerciale, gli hanno sbagliato ad applicare l’arrotondamento facendogli sforare i famosi 5 mq??…qst non è il modo per appianare i debiti caro sindaco…ora attendiamo l’esito per oggi del caso crescent e se Rainone ha ragione lei deve solo fuggire da salerno e tornarsene a Ruvo….

  2. Le prossime elezioni regionali e comunali sempre arriveranno e il popolo sovrano deciderà !!!

  3. Caro chiancarello nel tuo furore grillino non hai capito la cosa fondamentale,non si tratta di una nuova tassa ma di una vecchi che negli anni scorsi qualcuno ha dimenticato di pagare.

  4. Cuopperìe e Patanerìe sono state molto più furbe! Nessuna tenda e pochissimi metri quadrati!

  5. Se le Ammjnistrazioni Pubbliche si sono strutturate per togliere ai cittadini e dare agli italiani che sono negli Enti Pubblici,non vedo il senso della lamentela.Questa gente e’ stata votata e dunque dovete pagare.Purtroppo andrebbe tolto il diritto di voto a chi e’ negli Enti Pubblici.Il 50%dei Romani non e’ andato a votare eppure..hanno un Sindaco Legittimato.Alle elezioni ultime,Booom di Renzi..si ma quasi la meta’ degli italiani non e’ andata a votare.Alla fine solo quando non arriveranno gli stipendi e le pensioni,forse..cambiera’ qualcosa.Per ora spremono ancora chi lavora.E chi lavora non ha la potenza di mantenere sto barraccone inutile e costosissimo.

  6. La cosa che mi fa sorridere e’ che esista ancora Gente che creda che il.problema sia il Sindaco di Salerno.Va via De Luca e ne arriva un altro uguale,anche peggio.E questo discorso e’ valido per tutta l’Italia.Esula da Salerno.Tantissimi anni fa’ Bassolino era un eroe.Oggi viene percepito come uno degli autori della distruzione di Napoli.Nella realta’ se al posto di Bassolino c’era Pinko Pallino,non cambiava nulla.Poteva andare anche peggio..E’ il Sistema che premia chi riesce a organjzzare centri di potere ai danni della Collettivita’ e a vantaggio dei tanti Italiani che vivono grazie allo Stato e alle sue Anomalie.Negli Enti Pubblici non fanno un emerito…e prendono stipendi che un privato oggi si sognerebbe.I Servizi che lo Stato offre sono zero,salvo conoscenze e raccomandazioni.Per cui..lo sappiamo tutti lo Stato e le Amministrazioni a cosa servono.Prendetevela con voi stessi che premiate questo Sistema da 50 anni.

  7. Una sola cosa è certa .Se i circa tre milioni di euro invece di averli buttarli letteralmente a mare ,per banalissime luminarie, fossero stati utilizzati per cose molte più utili per la nostra città,come: aumentare l’organico del personale per garantire più ordine e pulizia nelle strade. Salerno sarebbe più vivibile, e anche ,con meno tasse per i suoi abitanti.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.