Elezioni RSU: USB aumenta il suo consento in tutta la Provincia di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

usbA Salerno la USB Pubblico Impiego, registra complessivamente un forte avanzamento di voti e di eletti confermandosi l’unica alternativa credibile al vecchio sistema concertativo. Rispetto al 2012 in tutta la Provincia di Salerno, i lavoratori hanno eletto 5 rappresentanti USB in più rafforzando la ormai storica presenza in Sanità, Ministeri ed Enti Pubblici del Parastato come INPS, INAIL, ACI, Ente Parco del Cilento, etc… Nelle Agenzie Fiscali a Salerno, USB conquista il seggio mancato per un soffio nel 2012. Svolta al Ministero del Lavoro dove USB era assente ed oggi invece è il secondo sindacato davanti a CISL e UIL. Al Ministero dell’Economia, USB resta il primo sindacato anche davanti alla CGIL. Al Ministero della Giustizia aumenta la rappresentanza conquistando un seggio anche in Corte d’Appello. Successo pieno al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti dove USB conquista tutti e tre i seggi disponibili.

All’INPS, nelle sedi di Battipaglia, Nocera e Salerno, sfiorato il primato provinciale, per soli 2 voti che hanno fatto saltare 2 seggi a favore di altri; comunque USB si consolida seconda sigla provinciale in linea al dato nazionale che prefigura il sorpasso anche rispetto alla CGIL, dopo che già nelle precedenti elezioni del 2012 era stata surclassata la UIL. Le liste USB raggiungono percentuali di assoluto riguardo per l’evidente radicamento locale delle lotte nazionali condotte contro la precarietà, contro le dannose riforme del Lavoro e della Pubblica Amministrazione, per lo sblocco dei contratti nazionali ed integrativi in ogni comparto, come ha anche dimostrato l’ultima protesta dei Vigili del Fuoco del 5 marzo che hanno portato anche a Salerno la protesta dei precari contro una vergognosa politica di militarizzazione e tagli che sta smantellando il corpo di soccorso più prezioso e valoroso d’Italia.

Se, come sembra, si confermeranno i dati assolutamente incoraggianti giunti fino ad ora diverrà evidente a chiunque che le lotte e le iniziative di tutela dei diritti dei lavoratori pubblici, messe in campo a livello nazionale e territoriale dall’USB, hanno convinto decine di migliaia di lavoratrici e lavoratori a sostenere convintamente le nostre liste e i nostri candidati in tutti i comparti. Nonostante l’ostracismo manifesto da parte delle amministrazioni e soprattutto da parte delle confederazioni complici.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.