Per candidarsi alle regionali Sindaco Agropoli evita dimissioni con una multa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Franco_Alfieri_Sindaco_Agropoli-e1386934582838Parcheggia volutamente in sosta vietata per farsi multare ed avviare un contenzioso con l’ente per decadere per incompatibilità. Il Sindaco di Agropoli Franco Alfieri per candidarsi alle regionali  ha escogitato uno stratagemma. In pratica il Sindaco Franco Alfieri pronto a candidarsi alle prossime elezioni con un vero e proprio escamotage potrebbe evitare le dimissioni da sindaco prima della tornata elettorale, così come prevede una legge regionale del 2014.
Come già raccontato questa mattina dal quotidiano “La Città”, nei giorni scorsi, infatti, Alfieri ha parcheggiato l’auto in sosta vietata, proprio davanti a Palazzo di Città, motivo per il quale è stato multato dai caschi bianchi del paese.

 

Multa contestata puntualmente dal primo cittadino davanti al giudice di pace. “Mi sono fatto multare volutamente, – spiega Franco Alfieri – come pure, da cittadino di Agropoli, volutamente ho fatto ricorso al giudice di pace. E’ stata una scelta precisa, una fantasia giuridica efficace, per il bene del paese che ho l’onore di guidare e che in questi anni ha sempre riconosciuto l’impegno dell’amministrazione”. A questo punto, la lite pendente con il Comune ha determinato l’incompatibilità di Franco Alfieri da sindaco di Agropoli.
“L’obiettivo è la decadenza per incompatibilità, e non le dimissioni da primo cittadino”, spiega ancora Alfieri, al secondo mandato da sindaco. “In questo modo, eviteremo il commissariamento del Comune e lo scioglimento di giunta e consiglio comunale”, aggiunge. Saranno ora necessarie tre sedute del Consiglio comunale, la prima fissata il prossimo 12 marzo, per confermare la decadenza del sindaco. “Decaduto il sottoscritto, – conclude il sindaco del Pd – mi succederà il vicesindaco Adamo Coppola, che proseguirà negli impegni presi dall’amministrazione con i cittadini fino alle prossime elezioni comunali, previste per il prossimo anno”.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Ma “l’abuso di diritto” esiste solo in campo fiscale per spennare i contribuenti? Perché nessuno invoca lo stesso istituto per questi quattro politicanti da strapazzo?

  2. Ha fatto bene perchè la legge regionale 2014 era stata fatta per contrastare De Luca…una legge anti-personam.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.