Enel: in Campania 100 mila contratti intestati a migranti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
ENEL_sedeSono sempre di più i clienti di nazionalità straniera che si rivolgono ad Enel per stipulare contratti di fornitura e avere indicazioni, chiarimenti e suggerimenti sulla gestione dell’energia: oltre il 5% della clientela Enel campana proviene dall’estero, con oltre 100.000 forniture intestate ai migranti su un totale regionale di oltre due milioni di clienti. Il dato è emerso nel corso dell’incontro organizzato da Federconsumatori Napoli “La tutela dei consumatori migranti”, che ha visto le comunità migranti della Campania incontrare i rappresentanti delle maggiori aziende italiane nell’offerta dei servizi di energia, telefonia, credito.

Per gestire al meglio le esigenze delle comunità migranti, Enel ha rafforzato nel tempo i canali di contatto sul territorio dotandoli del sistema di traduzione simultanea in 13 lingue, che permette ai clienti di avere assistenza diretta sulla proprie forniture in inglese, francese, spagnolo, tedesco, ma anche arabo, albanese, cinese, croato, serbo, russo, rumeno, sloveno e punjabi.

“Al centro dell’attenzione di Enel ci sono i suoi clienti, di tutte le nazionalità – spiega Augusto Raggi, Responsabile Enel Mercato Macro Area Sud – daremo seguito a questo appuntamento, d’accordo con Federconsumatori, con una serie di incontri dedicati con le principali Comunità di Migranti presenti sul territorio per fornire tutti gli elementi necessari per un accesso semplice e consapevole ai servizi di fornitura energetica. Approfondiremo la lettura della bolletta e le nuove opportunità offerte dalle soluzioni di Enel Energia per il risparmio energetico. Gli incontri saranno anche un’occasione di ascolto, per raccogliere le principali indicazioni, le richieste e i suggerimenti che arriveranno dalle Comunità per poter rispondere in modo sempre più puntuale a tutte esigenze dei Migranti in tema di energia”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.