Catanzaro-Salernitana: la gara degli ex…

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
catanzaro_esultanzaCatanzaro – Salernitana non è soltanto la prima delle otto finali, che attendono i granata, ma anche la sfida degli ex. Più o meno recenti, di certo agguerriti, sono ben quattro ad aver vissuto per qualche tempo in granata. A partire dall’allenatore della squadra calabrese, Stefano Sanderra. La sua avventura con la Salernitana si è rivelata breve ma intensa. Mister Leggenda, soprannominato così a Latina, dopo la promozione in B, di leggendario in granata ha fatto ben poco. Sanderra ha rappresentato la parentesi di mezzo tra il Perrone bis e quello ter. Ha allenato la Salernitana in ritiro, dopo la promozione in Seconda Divisione, all’indomani della rinuncia del tecnico laziale, tornato in panchina poi dopo che le strade di Sanderra e del club granata si sono divise, il giorno successivo al pareggio interno col Viareggio.

In occasione dell’ottava giornata, del precedente torneo di Prima Divisione, la Salernitana già reduce, tra le mura amiche dalle sconfitte con Pontedera e L’Aquila, si ritrovò a compiere un mezzo passo falso anche contro una formazione in lotta per la salvezza. Quella fu l’ultima volta di Sanderra sulla panchina granata. Il tecnico in ogni caso finì per pagare un’errata programmazione societaria e al di là del suo esonero la Salernitana finì anzitempo la sua corsa verso la B. Altro ex di turno è David Mounard, che a differenza del suo attuale allenatore, ha trascorsi ben più lunghi con la maglia granata. Anzi, la sua avventura a Salerno era iniziata con la serie D. Il francese ha contribuito alle due promozioni consecutive conquistate, dando un notevole contributo al salto dai Dilettanti fino alla Prima Divisione.

Accantonato già all’inizio di questa stagione e non per ragioni tecniche, Mounard è approdato a Catanzaro nel corso del mercato di gennaio, quando in giallorosso è passato anche Manuel Giandonato, la cui parentesi con la Salernitana è stata piuttosto breve. Il centrocampista ex Juve, arrivato via Parma, nel corso del ritiro estivo, ha faticato a trovare spazio e, a gennaio, ha cambiato casacca. Infine, l’ultimo dei quattro ex è Domenico Giampà che, dopo aver iniziato l’attuale campionato con la Vigor Lamezia, a gennaio si è trasferito a Catanzaro. Anche la sua avventura in granata è stata piuttosto breve, ma risale a diversi anni fa, alla stagione di serie B 2008-09, con la precedente gestione societaria. Solo 11 presenze in granata per lui poi il ritorno a Modena. 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.