Granata con il 4-3-3 anche al “Torre” di Pagani

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
salernitana_reggina_47_cristeaSquadra che vince, si cambia. Un’abitudine ormai radicata in casa granata, con Menichini che sin dalle primissime giornate è stato costantemente costretto a fare i conti con l’emergenza dettata da infortuni e squalifiche. La gara di domani al Torre non fa eccezione. In casa della Paganese il trainer granata dovrà certamente rinunciare a Pestrin squalificato (tra l’altro, avendo raggiunto quota 13 cartellini gialli, il mastino romano d’ora in avanti sarà appiedato dal giudice sportivo ad ogni ammonizione e dunque dovrà essere bravo a “gestirsi” vista l’importanza che ricopre negli equilibri della Salernitana). Inoltre, i due impegni ravvicinati potrebbero indurre il tecnico di Ponsacco a far rifiatare qualche elemento e a rilanciarne altri più freschi.

E così a difesa della porta di Gori si rivedrà di certo Lanzaro, che ha scontato il turno di stop e tornerà al centro del pacchetto arretrato. Il suo compagno sarà uno tra Tuia e l’ex di turno Bocchetti (in ballottaggio anche con Franco per un posto a sinistra). A destra giocherà Colombo. Menichini sembra orientato a confermare il modulo, impiegando in mediana Bovo, Moro e Favasuli (in questo caso l’unica alternativa in mediana sarebbe il giovane Tagliavacche) ma potrebbe anche rendere più offensivo l’atteggiamento tattico, passando al 4-2-3-1.

Molto dipenderà dalle condizioni fisiche di Calil, che ha lasciato il campo al 22esimo della ripresa del match con la Reggina, ancora in ripresa dopo un problema muscolare. Il brasiliano potrebbe giocare alle spalle di Cristea (con Gabionetta e Negro sulle fasce) oppure potrebbe dar vita ad una staffetta col rumeno, qualora i granata (come sembra probabile) giocassero col modulo utilizzato con frequenza nelle ultime settimane. In panchina ci sarà anche Perrulli, mentre Nalini sarà risparmiato in vista del rush finale e (come Bianchi) tornerà arruolabile dopo la sosta di Pasqua.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.