Schermaq: interregionali Under 14 a Baronissi, al Pala Cus i campioni del futuro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
scherma_sciabolaCentinaia di giovanissimi schermidori in pedana nel week-end a Baronissi. Tutto pronto alPalaCus per la tre giorni dedicata alla Terza Prova Interregionale Under 14, che da venerdì a domenica (10-12 aprile) vedrà impegnati gli atleti di tutte le società di Campania, Lazio e Abruzzo. Una kermesse molto attesa, perché mette in palio gli ultimi pass-qualificazione per i Campionati Italiani di categoria in programma a Riccione a inizio maggio. L’evento, organizzato dal Club Scherma Salerno guidato dal patron Valerio Apolito, con la regia del Comitato Regionale Campano della Federscherma, presieduto da Matteo Autuori, sarà aperto nella prima giornata di gare dalle competizioni di sciabola. Sabato, poi, spazio alla spada, specialità in cui sono previsti i numeri più elevati di partecipanti. Domenica il gran finale con il fioretto.

Sulle 17 pedane allestite presso la struttura sita all’interno del campus universitario di Medicina, si daranno battaglia le giovani promesse di alcuni tra i sodalizi più blasonati ed emergenti del panorama nazionale. Nella starting list, infatti, figurano molti rappresentati – tra gli altri – di Club Scherma Roma, Lazio Ariccia, Accademia Romana di Scherma, Frascati, Champ, Club Scherma Napoli, Circolo Nautico Posillipo, Club Schermistico Partenopeo, Accademia Napoletana, Polisportiva Partenope, Giannone Caserta, Loyola, Cs San Nicola, Avellino, Benevento e naturalmente le tre società “di casa” Club Scherma Salerno, Nedo Nadi e Cs Fisciano-Mercato San Severino.

«Si tratta dell’appuntamento più atteso nel calendario schermistico stagionale del nostro territorio  afferma Matteo Autuori, numero uno della Comitato regionale Fis e vicepresidente del Coni Campania -. Ancora una volta lo ospitiamo nell’ormai consolidata location di Baronissi, grazie alla grande sensibilità del rettore dell’Università degli Studi di Salerno, Aurelio Tommasetti e del presidente del Cus Salerno, Lorenzo LentiniLa loro attenzione verso la scherma ci consentirà di vivere un week-end ricco di contenuti, tecnici ma soprattutto emotivi, alla scoperta di tanti piccoli campioni del futuro del nostro sport».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.