TARI: ecco cosa cambia per i cittadini di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Comune_Salerno_panorama_caseLe proiezioni fatte dall’amministrazione comunale di Salerno sugli introiti della Tari inducono all’ottimismo. La conferma è arrivata durante il consiglio di ieri ed oggi è ribadita dall’assessore al bilancio Alfonso Buonaiuto, che al telefono da Napoli ribadisce alla nostra redazione quanto già affermato ieri in assise: dalla tassa sui rifiuti arriverà un gettito, per il Comune di Salerno, pari a circa 42 milioni di euro, una cifra tale da coprire per intero i costi del servizio di raccolta, smistamento e trattamento parziale ma tale anche da generare un calo, seppure lieve, del costo a carico dei cittadini: in pratica la nuova tassa sui rifiuti farà risparmiare- in media- un 2,5% per le utenze non domestiche ed un 1,5% per quelle domestiche. E’ poco, certo, ma rappresenta comunque un segnale.

E se la Regione Campania non avesse gravato le casse municipali di altri 700mila euro di costi per la gestione delle discariche estinte sul territorio, allora i risparmi sarebbero stati anche maggiori. Come punto di partenza, se si guarda con ottimismo ai prossimi anni, non c’è male. Anche se l’opposizione in assemblea è stata molto critica, parlando di cifre troppo ballerine e rimestando la polemica sugli accertamenti tributari commissionati alla Soget, che puntano anche a stanare gli evasori della tassa sui rifiuti. La manovrina approvata ieri nel consiglio comunale contiene anche un altro elemento tutto da verificare già a partire dalle prossime settimane: la dismissione delle quote societarie ritenute superflue in quelle compagini non più strategiche. Anche su questo l’opposizione s’è agitata sventolando la bandiera della Centrale del Latte che è stata venduta, ma altrettanto significativa- per la salute delle casse del Comune di Salerno- potrebbe essere l’assorbimento di Salerno Solidale e Salerno Pulita nella holding Salerno Energia, così come fatto a suo tempo con Salerno Sistemi. A parte resterebbe Salerno Mobilità, mentre sarà chiusa Salerno Patrimonio.

Fonte LIRATV

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. E’ solo un vergognoso spot elettorale! Che cos’è un 1,5% o un 2,5%? Esattamente niente!!!!!! I comuni amministrati in maniera seria, con la raccolta differenziata introitano soldi che vanno ad abbattere in modo molto consistente la TARI. A Salerno, invece, primeggiamo, come per tutte le altre imposte. Che fine fanno i ricavi della commercializzazione dei materiali riciclabili? Non è stato mai possibile saperlo! Eppure il pregiudicato ha parlato sempre di “casa di vetro”! Dovrebbe spiegare, lui o qualcuno dei suoi YES MEN, cos’è la “casa di vetro”.

  2. Scaricate la proposta della giunta municipale e vi accorgerete che non è nient’altro che uno spot elettorale.
    TARI abbassata di 0,02 cent per metro quadro…mentre dal 2009 ad oggi è aumentata del 400%
    Fate ridere…!!!! Ormai non vi crede più nessuno…!!!siete finiti!!!

  3. 1,5% su 300 euro sono 4.5 euro. E sarebbe uno spot elettorale? A me pare soltanto una NON notizia, non uno spot elettorale. E anche se la regione avesse tolto i suoi 700.000 euro, avremmo risparmiato quanto, altri 3-4 euro?

  4. Sei solo uno squallido pupazzetto che fa campagna elettorale per il proprio Padone.
    Vergognati!

  5. Forse era meglio non fare questa proposta da elemosina, anche per non offendere la dignità dei salernitani.

  6. volevo sapere a che punto è i contribbuti alloggiativi a salerno come mè ci sono altra gente che stanno aspettando….

  7. ci state letteralmente spellando vivi e venite a dirci di ave abbassato del 0, 5 per cento. quando dal 1995 le imposte locali sono lievitate del 2000 per cento. ma io emigro in nuova zelanda e non vi voglio piu vedere . voglio vedere il giorno che i cittadini onesti scenderanno in iazza. come piangerete…..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.