Crociere, al via da oggi la stagione. Nel Porto di Salerno la Costa neoRiviera

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
attracco_nave_turisti_aprile_2015Nel Porto di Salerno la Costa neoRiviera la prima grande nave di Costa Crociere  che apre ufficialmente la stagione crocieristica 2015.  A bordo della nave circa 600 ospiti, in prevalenza italiani, francesi e tedeschi, che avranno la possibilità di visitare Salerno e le bellezze del suo territorio, con evidentiricadute economiche e turistiche. Nel corso del 2015, gli scali di navi Costa a in citta saranno in totale 31: 29 di Costa neoRiviera e uno di Costa neoRomantica e Costa Deliziosa. Costa neoRiviera e Costa neoRomantica proporranno un nuovo stile di crociera, chiamato neoCollection, basato su ritmi lenti e grande attenzione alla qualità delle località visitate e dell’offerta enogastronomica.  

Costa neoRiviera offrirà due diversi itinerari di 11 giorni, che si alterneranno tra loro da domani sino ad ottobre. L’itinerario “Le isole gioiello del Mediterraneo” visiterà  Francia, Corsica, Costa Smeralda, Sicilia, Malta e Italia. In questo itinerario, lo scalo a Salerno sarà prolungato fino a mezzanotte, per poter vivere pienamente la giornata e la serata alla scoperta delle bellezze di Salerno e provincia.  L’itinerario “Tesori nascosti del Mediterraneo” permetterà di scoprire destinazioni di grande charme in Italia, Francia, Spagna e Malta.

Il 1° di ottobre, Costa neoRomantica farà scalo a Salerno nell’ambito dell’itinerario “Grecia antica e Meteore”, un viaggio slow nella Grecia più suggestiva, partendo dal Mar Tirreno e toccando Savona, Marsiglia e Trapani.  Sulle crociere che faranno scalo a Salerno – come su tutte quelle della stagione estiva di durata sino a 14 giorni – Costa propone l’innovativa formula “soddisfatti o rimborsati”: chi prenota entro il 31 di maggio 2015 può decidere, entro 24 ore dall’imbarco, di interrompere la vacanza ed essere rimborsato. Una proposta innovativa, che solo Costa offre, forte dell’alto livello di soddisfazione delle sue crociere: 9 ospiti italiani su 10 raccomandano Costa.

Le crociere Costa neoCollection, che faranno scalo a Salerno, sono dedicate agli ospiti più esperti e a tutti coloro che desiderano partire per una vacanza dal ritmo rilassato, a bordo di navi più piccole che raggiungono porti suggestivi fuori dalle rotte più battute, per visitare mete di grande interesse naturale e culturale, tra cui gioielli dichiarati Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco.

Luoghi tutti da scoprire grazie a lunghe soste in porto ed escursioni “neo experience” organizzate per piccoli gruppi. Anche l’esperienza gastronomica è d’eccezione nell’offerta neoCollection: sia a terra che a bordo, gli ospiti Costa possono conoscere e provare i sapori genuini tipici dei luoghi di destinazione. I menù neoCollection propongono ricette della migliore tradizione italiana e gli ospiti possono cenare a orario libero e flessibile.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Ti invidio sarai un leccadeteranodeluca che ha avuto il posto in qualche azienda dove non si fa niente e rubi i soldi di noi cittadini che per la sua megalomania ogni salernitano è indebitato di euro 6000
    Via da Salerno lucano e lucani di merda

  2. la citta europea???? ma chi??? ma quando???? ma dove????stamani chi sbarcava dalle navi, o prendeva i taxi ( 350Eur) per la giornata di oto ore, o andava a piedi, oppure saliva senza biglietto sui bus diretti in centro; tra lo stupore degli ospiti della CITTA’ EUROPEA vaneggiata da chi nn e’ mai scedso dai monti lucani; tanto che alla fine ho chiamato personalmente il cstp e sapte la risposta??? noi, non siamo biglietteria,perche’ siamo nel consorzio unico campania: mia risposta: ma non ne eravate usciti a febbraio??? E si tenga presente che era giornata lavorativa. La domenica, quando arriveranno MSC CARIBBEAN ecc… non ci saranno mnemmeno i bus, alla faccia della ECCEZZIONALLLLLLEEEE citta’ europea, l’unica, in europa dove si fanno ste FIGURE DI MERDA….

  3. la citta europea???? ma chi??? ma quando???? ma dove????stamani chi sbarcava dalle navi, o prendeva i taxi ( 350Eur) per la giornata di oto ore, o andava a piedi, oppure saliva senza biglietto sui bus diretti in centro; tra lo stupore degli ospiti della CITTA\\\’ EUROPEA vaneggiata da chi nn e\\\’ mai scedso dai monti lucani; tanto che alla fine ho chiamato personalmente il cstp e sapte la risposta??? noi, non siamo biglietteria,perche\\\’ siamo nel consorzio unico campania: mia risposta: ma non ne eravate usciti a febbraio??? E si tenga presente che era giornata lavorativa. La domenica, quando arriveranno MSC CARIBBEAN ecc… non ci saranno mnemmeno i bus, alla faccia della ECCEZZIONALLLLLLEEEE citta\\\’ europea, l\\\’unica, in europa dove si fanno ste FIGURE DI MERDA….

  4. Alcuni giorni fa ci fu su Telecolore l’intervista a Santoro della confcommercio il quale disse che le navi da crociera a Salerno fanno solo uno scalo tecnico, attraccano la mattina alle 9 e ripartono nel pomeriggio, quindi non tutti scendono dalla nave e per quei pochi che scendono non c’è alcuna accoglienza.
    Io stessa li ho visti girare per il centro storico frastornati e confusi che si guardano intorno senza capire cosa, non c’era una guida turistica che li aiutasse.
    Tra l’altro non dimentichiamoci che proprio il caro De Luca disse quando presentò a Piazza Portanova il suo magnifico plastico del Crescent, che quando sarebbe finita la sua magnificenza i croceristi che arrivavano passavano dalla stazione marittima (che ancora non è finita) a piazza della Libertà e quindi al Crescent dove avrebbero trovato tutte le attività commerciali con grandi marchi, bar e ristoranti e la loro visita si sarebbe esaurita lì.
    Questo il progetto del caro emerito tutta la vita commerciale di Salerno si doveva concentrare nel Crescent, che poi il centro storico, via Roma, il corso morissero chi se importava il suo interesse era tutto lì in quel condominio privato il vero business di De Luca & CO.
    Non sono invenzioni sono le parole di De Luca in quella famosa serata a Piazza Portanova, non credo che si sia dimenticato, l’ultima considerazioni mie riflessioni e conclusioni a cui non è difficile arrivare, anche un bambino avrebbe tratto le stesse conseguenze.
    Questa è il significato della città europea di De Luca, il modello Salerno da esportare.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.