Pallanuoto: Scontro diretto a Catania per la Tgroup Arechi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

pallanuoto_tg_group_4La Tgroup Arechi torna in vasca domani pomeriggio per sostenere il primo degli ultimi quattro scontri diretti che chiudono la stagione regolare ed offrono ai salernitani la possibilità di centrare l’obiettivo salvezza. L’avversario di turno, da affrontare in trasferta, nella 19^ giornata del campionato di A2, è il Muri Antichi.

Di scena a Catania, la squadra di patron De Rosa, proverà ad imporsi e a dare continuità agli ultimi due importanti successi maturati nel derby con la Rari Nantes Salerno e nella sfida con la Canottieri 7 Scogli. Anche la formazione siciliana è reduce da due vittorie consecutive conquistate contro le ultime della classe, il fanalino di coda, Promogest, e la RN Latina, due formazioni che la squadra guidata da Matteo Citro incontrerà nelle prossime due giornate. La concentrazione della Tgroup Arechi, per ora, è completamente rivolta sull’impegno in Sicilia. All’andata la sfida alla “Vitale” terminò con il successo dei padroni di casa per 9-6.

In classifica, allo stato attuale, i salernitani hanno un solo punto di vantaggio sui diretti avversari ed aggiudicarsi il confronto di Catania per la formazione scudocrociata significherebbe mettere una seria ipoteca sul traguardo finale. «E’ una partita decisiva – ammette il tecnico del sette scudocrociato Matteo Citro -, sarà una gara difficile, alla luce dell’importanza della posta in palio, chi vince questo match può compiere un bel passo in avanti verso la salvezza».

La Tgroup Arechi deve fare, però, i conti con alcuni problemi di formazione: Simonetti è stato squalificato per due giornate e quindi salterà, oltre alla gara di Catania, anche la prossima sfida interna, mentre Baviera, influenzato, è in dubbio per domani: «Al di là delle indisponibilità – prosegue l’allenatore -, dobbiamo sfoderare tutta la grinta necessaria per cercare di fare risultato a Catania, anche perché questo è un campionato che molto probabilmente si deciderà solo alla fine». La sfida tra Polisportiva Muri Antichi e Tgroup Arechi è in programma domani alle ore 15 e sarà diretta dagli arbitri Minelli e Riccitelli.

UNDER 17 – Nel week end torna in vasca anche l’Under 17 della Tgroup Arechi. Reduce dalla vittoria maturata agevolmente in trasferta col Muri Antichi, battuto per 16-2, la formazione di Matteo Citro ha confermato il primato in classifica ma, ora, dovrà vedersela con la seconda della classe, la Canottieri Napoli. I partenopei hanno solo due punti in meno in classifica ed in caso di vittoria i salernitani si vedrebbero scippare il primo posto. Per cui lo scontro diretto in programma domenica mattina a Napoli assume una grande importanza: «C’è ancora da lottare – evidenzia il tecnico Citro -, il girone è ancora tutto in discussione per stabilire la griglia delle semifinali nazionali».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.