Sala Consilina: controlli su sicurezza in cantiere, nei guai rappresentate ditta edile

Stampa
Carabinieri_bosco_cadavereNelle ultime 48 ore i Carabinieri della compagnia di Sala Consilina hanno svolto due importanti attività. A Buonabitacolo i militari della locale stazione hanno deferito in stato di libertà due persone: la prima per ricettazione in quanto risultato utilizzatore di un cellulare oggetto di furto la scorsa estate; la seconda per frode informatica in quanto si è impossessata della somma di 700 euro da una carta prepagata di una terza persona utilizzando il denaro per fare delle scommesse sportive online. A Polla invece i locali militari hanno eseguito un controllo presso un cantiere edile riscontrando violazioni in termini di legge sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, elevando sanzioni amministrative per circa 5000 euro e deferito in stato di libertà il rappresentante legale della ditta operante.

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.