De Siano (FI): “Renzi e De Luca spieghino perchè entra in lista”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Domenico_De_Siano_Forza_Italia“Troppo nervosismo in Marco Di Lello e Corrado Gabriele. Mara Carfagna ha posto, con chiarezza e senza tradire la vocazione garantista, un problema serio. Lei paladina di queste battaglie non può tacere. Cosa pensano De Luca e Matteo Renzi di un condannato in primo grado per abusi su minori?”. Cosi in una nota il senatore Enzo Fasano, di Forza Italia.

“La storia di Mara Carfagna le impone di intervenire a difesa dei più deboli e delle donne. Restiamo garantisti ma Renzi e De Luca devono spiegare perché un condannato in primo grado per violenze contro le donne può entrare nello loro liste. Può capitare perché vale la presunzione di innocenza ma la politica non può restare in silenzio”. Cosi in una nota il senatore Domenico De Siano, coordinatore regionale di Forza Italia.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. MA IL CERTIFICATO PENALE CHI LO DEVE GUARDARE DE LUCA? IAMM BELL IA. ORA PERO’ MI PREME SAPERE GLI ALTRI CONDANNATI D’ITALIA INSERITI NELLE LISTE PER REGIONALI E COMUNALI. SONO TUTTI STINCHI DI SANTO????

  2. De Luca, giá condannato e impresentabile, candidato alla Presidenza aveva il dovere e obbligo di controllare chi fossero i soggetti che compongono le liste che lo sostengono.
    Essendo il primo impresentabile, cosa faceva si permetteva di escludere gli altri? Chi rimaneva a suo sostegno, forse pochissimi, da contare sulle punte delle dita.
    Sta agli elettori se credono nella legalitá, nel vero cambiamento e crescita della Campania non votare né lui, né le sue liste, ne tutti gli altri che si trovano anche nella liste di Caldoro o altre.
    É ora che la Campania si desti, si liberi dei rami secchi e dia l’esempio in Italia, é in gioco il suo stesso futuro!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.