Castellabate, Festa della Repubblica con gemellaggio tra le bande del nord e sud

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Le_Gatte_CastellabateDue bande, con il filo conduttore dei film record di incassi “Benvenuti al sud” e “Benvenuti al nord”. Il Concerto bandistico Santa Cecilia di Castellabate è stata immortalata nella prima pellicola, la banda cittadina di Piobbico nel sequel ambientato in diverse località settentrionali, tra cui per l’appunto il Comune marchigiano che è in provincia diPesaro-Urbino. Lunedì 1° giugno e martedì 2 giugno, le due formazioni si incontreranno a Castellabate dove daranno vita a momenti di interscambio culturale e saranno protagoniste di un concerto congiunto, alla presenza di una rappresentanza delle rispettive Amministrazioni comunali.

Già lo scorso settembre il Concerto bandistico Santa Cecilia ha fatto visita alla città di Piobbico ed ha incontrato la banda cittadina. Il programma cilentano prevede per il 1° giugno alle ore 17,30 la sfilata per le vie di Castellabate delle due bande. Alle ore 18,30 corte interna del castello dell’abate concerto congiunto e scambio di doni per la cerimonia di gemellaggio. Il 2 giugno, in occasione delle celebrazioni della Festa della Repubblica, le due bande sfileranno per le vie di Santa Maria a partire dalle ore 10, dopo la cerimonia di deposizione di una corona di fiori davanti al Monumento ai caduti in piazza Lucia.

«Queste due formazioni costituiscono una straordinaria ricchezza per i nostro territori, dal momento che promuovono la cultura musicale e tramandano le tradizioni alle nuove generazioni – spiega il sindaco Costabile Spinelli – L’idea di unirle in un simbolico gemellaggio è partita dal successo dei film in cui sono apparse le bande. Il potere della musica va, però, anche oltre: grazie alle sue altissime capacità espressive riesce, infatti, a superare ogni barriera, sia dello spazio che del tempo, e si fa intendere anche da chi parla lingue diverse, ha età differenti ed appartiene a culture eterogenee».

Due bande, con il filo conduttore dei film record di incassi “Benvenuti al sud” e “Benvenuti al nord”. Il Concerto bandistico Santa Cecilia di Castellabate è stata immortalata nella prima pellicola, la banda cittadina di Piobbico nel sequel ambientato in diverse località settentrionali, tra cui per l’appunto il Comune marchigiano che è in provincia diPesaro-Urbino. Lunedì 1° giugno e martedì 2 giugno, le due formazioni si incontreranno a Castellabate dove daranno vita a momenti di interscambio culturale e saranno protagoniste di un concerto congiunto, alla presenza di una rappresentanza delle rispettive Amministrazioni comunali. Già lo scorso settembre il Concerto bandistico Santa Cecilia ha fatto visita alla città di Piobbico ed ha incontrato la banda cittadina.

Il programma cilentano prevede per il 1° giugno alle ore 17,30 la sfilata per le vie di Castellabate delle due bande. Alle ore 18,30 corte interna del castello dell’abate concerto congiunto e scambio di doni per la cerimonia di gemellaggio. Il 2 giugno, in occasione delle celebrazioni della Festa della Repubblica, le due bande sfileranno per le vie di Santa Maria a partire dalle ore 10, dopo la cerimonia di deposizione di una corona di fiori davanti al Monumento ai caduti in piazza Lucia.

«Queste due formazioni costituiscono una straordinaria ricchezza per i nostro territori, dal momento che promuovono la cultura musicale e tramandano le tradizioni alle nuove generazioni – spiega il sindaco Costabile Spinelli – L’idea di unirle in un simbolico gemellaggio è partita dal successo dei film in cui sono apparse le bande. Il potere della musica va, però, anche oltre: grazie alle sue altissime capacità espressive riesce, infatti, a superare ogni barriera, sia dello spazio che del tempo, e si fa intendere anche da chi parla lingue diverse, ha età differenti ed appartiene a culture eterogenee».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.