Il Fisco visto dagli studenti campani: venerdì 5 giugno a Napoli premiazione del concorso Fisco e Scuola

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Agenzia_delle_entrate_#Campania_#SalernoIl 5 giugno alle 11 presso la sala “Enzo De Lucia” della Direzione Regionale della Campania si tiene la cerimonia di premiazione del concorso, nato con l’obiettivo di stimolare negli studenti, attraverso una produzione creativa e una sana competizione, una riflessione sul tema della legalità fiscale e, più in generale, sul rispetto delle regole del mondo fiscale. Gli istituti scolastici premiati – Sul podio dei vincitori tre istituti scolastici, uno per ciascun ordine e grado, che hanno saputo meglio interpretare il messaggio educativo del progetto:

  • per la sezione scuole primarie, il I Circolo Didattico “G. Marconi” di Pozzuoli ha saputo raccontare, in modo originale e divertente, il tema dell’evasione fiscale, mostrando di averne colto i diversi aspetti, anche i più complessi, affrontati con sensibilità e senso civico;
  • per la categoria scuole secondarie di I grado, l’Istituto Comprensivo “R. Calderisi” di Villa di Briano ha rappresentato i temi del Fisco, attraverso l’originalità e la creatività dei manifesti realizzati, dimostrando piena comprensione dei principi su cui si basa la cultura della legalità e ponendo l’accento sul valore etico e sociale della contribuzione;
  • per la sezione scuole secondarie di II grado, l’Istituto “Don Lorenzo Milani” di Gragnano ha interpretato, attraverso la metafora sportiva, il tema della legalità e quindi anche della correttezza negli adempimenti fiscali, come scelta di campo, quale fondamento della società civile, in cui ciascuno contribuisce, per la sua parte, al bene comune.

Meritevole di una menzione speciale il I Circolo Didattico “G. Rodari” di Cardito che ha rappresentato, con il linguaggio della fiaba, il tema della contribuzione e in particolare gli effetti negativi di un comportamento fiscalmente scorretto sui servizi resi alla collettività, esprimendo, con il lavoro realizzato, la freschezza e la fantasia dei bambini. Il progetto “Fisco e Scuola” in Campania – Il progetto “Fisco e Scuola”, nato nel 2004 in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, mira a diffondere tra le giovani generazioni il senso della legalità e i principi costituzionali dell’etica contributiva per consolidare nel tempo comportamenti di tax compliance, ossia di adempimento spontaneo degli obblighi fiscali.

In Campania ogni anno vengono realizzate oltre 110 iniziative di informazione e sensibilizzazione sul tema, quali visite guidate agli uffici operativi delle Entrate, incontri e seminari nelle scuole, con lo scopo di favorire lo sviluppo di una coscienza civica e consapevole in coloro che saranno i contribuenti di domani.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.