Piero De Luca al Corriere del Mezzogiorno: «Sarebbe un onore diventare il sindaco di Salerno»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
39
Stampa
piero de luca«Hanno ferito gli attacchi violenti sferrati negli ultimi giorni a Vincenzo De Luca, e questo non solo per i contenuti inaccettabili ma anche e soprattutto per i modi e i mezzi utilizzati da chi li ha rivolti».. E’ uno dei passaggi di una lunga intervista di Piero De Luca primogenito del governatore al quotidiano il Corriere del Mezzogiorno. Nell’intervista concessa a Gabriele Bojano Piero De Luca nel ripercorrere le tappe della vittoria del padre parla anche del suo essere figlio di Vincenzo De Luca: «Quanto ha contato? Finora ha contato nella misura in cui ho avuto il privilegio di ricevere da vicino insegnamenti ed esempi di vita di straordinario valore: la cultura del lavoro e del sacrificio; l’integrità morale ed intellettuale nella condotta del proprio impegno lavorativo; il rispetto per la sofferenza ed il dolore; l’attenzione ai più deboli; la capacità di non arrendersi dinanzi alle difficoltà, anche quando sembrano insormontabili; ed infine, una grande ironia nell’analisi delle vicende della vita».

Bojano gli chiede se sta studiando da sindaco e Piero De Luca risponde: «Credo che per chiunque sia un onore immaginare di governare la propria città ma manca ancora un anno alle elezioni e in politica un anno equivale a un’era geologica. Quello che conta, per Salerno, è non disperdere quanto finora realizzato, occorre un gruppo dirigente entusiasta e motivato che faccia tesoro dell’attuale esperienza amministrativa. I nomi, credo, non appassionino nessuno in questa fase. E poi al momento opportuno il candidato del Pd al governo cittadino sarà scelto attraverso una consultazione aperta e trasparente».

Fonte Corrieredelmezzogiorno.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

39 COMMENTI

  1. E’ UN PERIODO D’ORO PER SALERNO !!!
    NESSUN GRILLINO DEL CA**O CE LO ROVINERA’ !!!

  2. …a me piace De Luca ma non è il caso di tramandare pure la poltrona di città. Mica siamo il regno di salerno con tanto di monarchia ereditaria.

  3. ma questo come fa solo a pensare di fare il sindaco? ma fa che siamo al medioevo, quando il re lasciava al principe il governo del regno?
    cosa ha fatto sinora per meritare anche solo la candidatura?
    si è attaccato vincenzo de luca in base alla legge severino e credo che basti e avanzi una legge dello stato (che si dice di voler rappresentare) per giustificare quanto detto.
    siete la rappresentazione più lampante del predicare bene e razzolare MALISSIMO

  4. Il piano della stampa salernitana venduta dei De Luca: pian piano, un articolo al mese, poi un articolo, ogni 3 settimane, via via fino a più articoli a settimana, così il popolo LO FACCIAMO FESSO e mettiamo IL FIGLIO al governo della città.

  5. Non accadrà, state tranquilli… i De Luca sono troppo intelligenti per cadere in un simile errore.

  6. E se Piero avra’ una figlia,tutto il regno e’ a rischio.Speriamo che abbia un bel maschietto per il Bene di Tutti.

  7. ma come si configura questo caso ? come discendenza per “diritto divino” o invece un più liberale e ampio “diritto reale concesso da Dio”?

  8. Voterà come sempre il popolo, come per de Luca alla regione, il popolo lo ha voluto ed è giusto che governa…..se un domani salerno voterà Piero significa che lo vorrà…..amen

  9. Severino ( De Luca non governerà) , sequestri NEI CANTIERI, mafia negli appalti, denuncia contro la Bindi che si risolverà un buco nell’acqua, figuracce a livello nazionale: Con De Luca a testa alta: no con De Luca con la testa nella m…. e con lui tutti quelli che lo sostengono

  10. e che? ci dobbiamo cuccare fino alla settima generazione? Manco le monarchie! Ma sparite deluca e similiiiii

  11. è inutile provare a fare i nomi del successore del dux, tanto se non sarà il suo erede di sangue sarà comunque uno messo lì a eseguire gli ordini dell’impresentabile.

  12. E’ chiaro che c’é un piano ben preciso di mettere il figlio a fare il sindaco di Salerno. Anche le TV sono schierate a suo favore,sarebbe bello sapere perché!

  13. ma perché tanta ostilità a priori? Manca ancora un anno alle elezioni cittadine e già qui a dire che non siamo in una monarchia, non si tratta di abdicazione ecc. Ma la vogliamo finire? Se, tra tutti i futuri candidati alla carica di sindaco, risulterà essere il migliore, perché non votarlo??? Solo perché è figlio di…? assurdo! E’ come dire che il figlio di un luminare della medicina, anch’egli medico, non sia in grado di svolgere con rigore la sua professione solo perché è figlio di…!

  14. Tutto questo chiacchericcio è davvero molto fastidioso! La storia giudicherà perchè il tempo è sempre galantuomo e giustamente Piero De Luca nell’intervista precisa che manca ancora un anno alle prossime elezioni comunali di Salerno e che poi al momento opportuno il candidato del Pd al governo cittadino sarà scelto attraverso una consultazione aperta e trasparente ovvero le primarie, strumento che tutti gli altri partiti non utilizzano mai, quindi inutile dannarsi l’anima, sempre che un figlio non possa ricalcare le orme del padre in qualsiasi attività o professione che sia, e non mi sembra che la tal cosa sia proibita dal nostro attuale ordinamento.

  15. D’accordo con miko. Inoltre i cugini possono giocare nella Salernitana. Tra qualche anno Salerno e la Salernitana cambieranno il nome in De Lucalandia! Basta! Si trovassero un lavoro da soli e senza usare le loro amicizie e parentele! Adda vení baffone!

  16. Salernum. non ti preoccupare il lavoro è già pronto .
    Alla regione Campana come consulente.
    Tanto De Luca in una trasmissione televisiva elogiava i figli dicendo che erano più intelligenti di tutti.

  17. Chi parla a favore dell’ex sindaco è un fautore dell’illegalita. Penso che l’italiano oramai abbia perso qualunque forma di decenza visto che non si avvicina ad un movimento che da anni opera in maniera chiara ed onesta. Svegliatevi!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.