Salerno, altro sbarco di migranti. Arrivati nel pomeriggio: sono 522

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
16
Stampa
Sbarco_migranti_immigrati_germania_3Sono 522 i migranti arrivati nel pomeriggio nel Porto Commerciale di Salerno su una nave tedesca coinvolta nell’operazione Triton. Si tratta soprattutto di persone ripescate in mare provenienti da Siria, Tunisia, Bangladesh. In Prefettura è stata attivata l’unità di crisi per accoglienza e piano sicurezza. A bordo  tre donne incinte, di cui una al nono mese, 413 uomini, 40 minori e un solo bambino non accompagnato, un undicenne siriano. Una parte dei migranti rimarrà nel Salernitano, mentre gli altri verranno smistati nelle regioni del Nord, come Lombardia e Veneto.

INTERVISTA AL COMANDANTE DELLA NAVE TEDESCA Akim Winkler

“Salerno é un porto di salvezza, é la seconda volta che facciamo sbarchi in Italia con questa nave, la prima a Salerno. Prima ancora a Reggio Calabria. Sulla nave abbiamo trasportato 520 migranti, notte era momento più difficile quando non era possibile identificare le singole persone. Abbiamo deciso così di fare lo sbarco nella maniera più veloce possibile, la cosa più importante é averle salvate. Vasi salute abbastanza grave come quello della donna in avanzato stato di gravidanza, per fortuna stanno tutti bene. Devo ringraziare la marina  militare italiana per la grande collaborazione dimostrata. Hanno capito la situazione di difficoltà ed ha deciso di farci sbarcare nel porto più comodo, Salerno è il porto della speranza”.

VIDEO SBARCO MIGRANTI

GUARDA LE FOTO

 

LA NOTA DI PEDUTO (NOI CON SALVINI).  In una nota per gli organi di stampa, il coordinatore cittadino del movimento “NOI CON SALVINI” dichiara: “Apprendiamo con disappunto e rabbia la notizia di una rapina – con annesso tentativo di strangolamento – operata ai danni di una giovane donna da parte di un marocchino  trentacinquenne ( già colpito da decreto di espulsione ) con la complicità di due connazionali.

Tutto questo – registratosi nel tardo pomeriggio di domenica, all’interno di un pulman che transitava nella centralissima via Roma – ci obbliga ancora una volta a stigmatizzare l’ operato di una amministrazione comunale che sta scelleratamente sottovalutando il problema “sicurezza” nella parte più centrale della nostra città, riservando invece tutti i suoi sforzi all’ organizzazione di meticolosi blitz “cinematografici” nella pur giusta lotta alla prostituzione di strada.

Da tempo denunciamo come il centro cittadino sia ormai ostaggio del degrado e della insicurezza a causa della presenza, sempre più incontrollata ed indisturbata, di immigrati extracomunitari – e non – che stanno trasformando il cuore della città in un bivacco quotidiano dell’ accattonaggio, delle risse e del degrado.

Una “escalation” dell’insicurezza che si va ad associare, oggi, all’ ennesimo sbarco di migranti ( 550 ) nel nostro porto: per questo motivo, anche oggi, soprattutto oggi, con il nostro leader Matteo Salvini , ripetiamo con forza: BLOCCARE SUBITO GLI SBARCHI! Aiutare sì, farsi invadere no, soprattutto se questo significa minare quotidianamente il diritto alla sicurezza ed alla “civica tranquillità” dei nostri concittadini”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

16 COMMENTI

  1. Il PD non si smentisce, dove c’è il PD l’italiano onesto è più povero. E chi ci “marcia” su questi poveri migranti si arricchisce.

  2. Questi flussi d’immigrazione così massicci non possono portare a nulla di buono sia per noi che per loro. Gli unici che ci guadagnano sono quei caporali agricoli e le cooperative sociali dove prendono i soldi per ogni immigrato. Quel Matteo Renzi che tanto sa parlare perchè non sbatte i pugni a Bruxel e impone all’Europa di aiutarci altrimenti andremo via dalla moneta unica ?

  3. Parliamo, parliamo, parliamo…
    Nel frattempo quello che raccontiamo e che pensiamo succederà fra poco, è già successo ora!!Lungomare, Corso e strade principali sono già invase da stranieri: indiani, africani, arabi e , ormai già radicati, cittadini dell’Est Europa.
    Dobbiamo intervenire, adesso: integrarli, mandarli via, o andare via noi…

  4. E davvero vergognoso questo governo subito a casa e forza salvini siamo stufi dei comunisti e dei marucchini

  5. se la mia famiglia potesse accogliere in casa sua quell’undicenne siriano non accompagnato, in virtù dell’istituto dell’affido internazionale, sarebbe pronta e felice. In Italia purtroppo questo non è possibile, anche i minori non accompagnati devono finire nei centri-accoglienza. Molti poi scompaiono.

  6. certo,scusate se sembro egoista,ma con tanti figli e nipoti senza lavoro e senza sussidio dobbiamo farci carico degli estranei.

  7. La storia dell’Umanità è fatta di flussi migratori. Lo spostamento dei popoli è un fenomeno che difficilmente può essere fermato. Partendo dagli Ittiti, dai Fenici dagli stessi Greci e Germanici il passato insegna che se un popolo avverte la necessità di spostare altrove il centro della sua vita lo fa e basta! Non c’è Salvini ne’ Le Pen che può cotenere o costrastare questa che una vera e propria legge della natura. Del resto, io stesso, sono pronipote di bisnonni emigrati in America nel 1920 , con sette figli, e che mai più sono tornati in Italia. Detto questo, c’è da aggiungere che, certamente, c’è da fare molto per far si che il fenomeno, acccelerato molto dalle scellerate politiche dell’Occidente, sia regolamentato, ma è certo pure che l’Italia non può da sola reggere le sorti di un evento che, per le circostanze attuali (ripeto fino alla noia) generate anche dalla protervia del mondo occidentale, sta assumendo dimensioni quasi bibliche. Renzi, i comunisti (dove sono? Esistono ancora) non ci azzecano nulla. Bisogna rassegnarsi alla ineluttabilità delle cose ed attrezzarsi, non a contrastare perchè sarebe inutile e solo dannoso, per accogliere ed intregrare nel miglior modo possibile i flussi che, nolenti o volenti, arriveranno in Italia. I Romani, che la sapevano lunghissima, facevano diventare cittadini di Roma chiunque premesse alle loro frontiere assoggettandoli, così, alla loro legge ed alle loro usanze! Furbi? No intelligenti e lungimiranti!

  8. ma non si potrebbe agire come stanno ancora agendo le autorita francesi a ventimiglia????????????????????????????????

  9. STOP INVASIONE ORA BASTA, SPERIAMO CHE ALL’ONU VENGA APPROVATO §§§§§§§§§§§L BLOCCO §NAVALE

  10. peduto ora che sei della lega (hai la mente corta) prendi i mitra ed i cannoni, come predicano i razzisti nordisti, e sparali tutti, è semplice e diventerai il pietro micca di salerno.
    non predicare inutilmente, ma forse con la lega un posticino lo troverai, visto che le altre parrocchie (politiche) non ti hanno mai curato

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.