I fatti del giorno: sabato 18 luglio 2015

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiOK BUNDESTAG A SALVATAGGIO GRECIA, TSIPRAS CACCIA DISSIDENTI
RIMPASTO GOVERNO, DENTRO FEDELISSIMI. LUNEDI’ RIAPRONO BANCHE

Il parlamento tedesco ha approvato ieri il piano di salvataggio
alla Grecia, insieme ad altri 5 parlamenti europei. L’ok ha
permesso l’inizio della trattativa di Atene con la Troika per
ottenere il prestito da 86 miliardi. Ci vorranno da 2 a 4
settimane per definire le riforme che la Grecia dovrà adottare
per avere gli aiuti. Lunedì nel paese riapriranno le banche,
grazie al prestito ponte di 7 miliardi. Rimpasto di governo ieri
ad Atene. Tsipras ha cacciato i ministri dissidenti e li ha
sostituiti con suoi fedelissimi.
—.

ZAINETTO CON INSULINA IN MARE, BIMBA MORTA SU BARCONE
ERA DIABETICA. CADAVERE ABBANDONATO DURANTE NAVIGAZIONE

A 10 anni, malata di diabete, si era imbarcata in Egitto con il
padre e le sorelle verso l’Italia, su un barcone sovraccarico.
Gli scafisti per fare posto hanno buttato in mare un po’ di
bagagli, compreso lo zainetto con le fiale di insulina per la
bimba. Senza il farmaco la piccola è entrata in coma diabetico
ed è morta. Il padre, un siriano di 48 anni, ha chiamato al
telefono un Imam perché le porgesse l’estremo saluto recitando
una preghiera. Poi ha dovuto abbandonare il cadavere in mare. Il
barcone è stato soccorso da un mercantile e portato in Sicilia,
dove il padre ha raccontato la storia alla polizia.
—.

PROTESTE DA VENETO A ROMA CONTRO ACCOGLIENZA MIGRANTI
NELLA CAPITALE RESIDENTI CON CASAPOUND: 14 AGENTI FERITI

Scontri ieri mattina fra polizia e manifestanti in un quartiere
all’estrema periferia nord di Roma, Casale San Nicola, per
l’arrivo di migranti in una ex scuola. Militanti di estrema
destra di CasaPound e abitanti della zona hanno cercato di
bloccare il pullman con 19 dei 100 extracomunitari che secondo
la prefettura dovranno essere sistemati nell’ex istituto
Socrate. La polizia ha caricato: sono rimasti feriti 14 agenti e
2 manifestanti sono stati arrestati. A Treviso ieri vittoria
degli abitanti del quartiere Quinto che protestavano contro la
sistemazione di 100 migranti: questi ultimi nel pomeriggio sono
stati trasferiti in una caserma.
—.

CROCETTA INVITATO A NON PRESENTARSI A RICORDO BORSELLINO
PROCURA PALERMO RIBADISCE, NON ABBIAMO QUELLA TELEFONATA

Il presidente della Sicilia, Rosario Crocetta, è stato invitato
da Rita Borsellino a non presentarsi oggi alla commemorazione
del 23/o anniversario dell’uccisione di suo fratello Paolo.
Secondo l’Espresso, in una telefonata intercettata dai
carabinieri Crocetta non avrebbe risposto nulla al suo medico e
amico Matteo Tutino (poi arrestato per truffa e peculato) che
diceva che l’ex assessore alla Sanità Lucia Borsellino “va fatta
fuori come il padre”. La procura di Palermo ha ripetuto oggi di
aver fatto un controllo accurato e che la telefonata citata da
l’Espresso non è agli atti di nessun procedimento dell’ufficio.
—.

SCHERMA: MONDIALI, MADAGLIA D’ORO A SCIABOLA ITALIA
MONTANO, OCCHIUZZI, BERRE’ E CURATOLI BATTONO RUSSIA

Seconda medaglia d’oro per l’Italia ai Mondiali di scherma in
corso a Mosca: sul gradino più alto del podio ieri è salita la
sciabola maschile a squadre. In finale Aldo Montano, Diego
Occhiuzzi, Enrico Berrè e Luca Curatoli hanno battuto la Russia
per 45-36. I padroni di casa avevano esultato in precedenza
vincendo l’oro femminile, imponendosi in finale sull’Ucraina.
Quest’ultima, ai quarti, aveva eliminato il team azzurro
composto da Irene Vecchi, Ilaria Bianco, Rossella Gregorio e
Loreta Gulotta. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.