Crollo al Ciclope, Sindaco Camerota dopo avviso garanzia: “Sono sereno”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Tragedia_Ciclope_3_ingressoAntonio Romano sindaco di Camerota è tra le quattro persone indagate per la morte di Crescenzo Della Regione lo studente 27enne di Giuglianoucciso lunedì notte da un masso staccatosi dalla parete rocciosa all’interno della discoteca “Il Ciclope”. ”Sono sereno e convinto che il corso delle indagini stabilirà la verità sull’accaduto – ha detto Romano all’ANSA -. Sono a disposizione della giustizia per la ricerca della verità su quanto accaduto – prosegue Romano – il mio pensiero di vicinanza è, a nome personale e della comunità che rappresento, per la famiglia Della Ragione che ha visto spezzata la giovane vita di Crescenzo. Sono convinto che il corso delle indagini – conclude il primo cittadino di Camerota – stabilirà la verità sull’accaduto e escluderà responsabilità da parte del sindaco di Camerota. Certo è che questa morte non ci doveva essere per quanto era stato predisposto dal Comune di Camerota, dagli altri enti competenti e dal concessionario della discoteca.”
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Non occorre la perizia di un geologo o il decreto di un giudice per capire che la zona del Mingardo e non solo, è ad alto rischio frane o cadute massi.
    Tante persone hanno visto danneggiate le proprie autovettue a causa di quanto sopra.
    Gli operatori turistici devono utilizzare gli strumenti di sviluppo che si adattano alla zona.
    Il Cilento è natura allo stato puro e tale deve restare.

  2. Una volta si moriva per guerre e carestie,oggi per l’irresponsabilità delle classi dirigenti si uccide con la penna……………non è stata nè una inevitabile disgrazia nè una fatalità, speriamo davvero che la giustizia faccia il suo corso!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.