Davide Moro: “Sconfitta durissima ma non chiediamo scusa a nessuno”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
Crotone_Salernitana_20_MoroE’ dura da mandare giù la sconfitta dello “Scida” per Davide Moro. Il centrocampista della Salernitana a fine partita commenta così il pesante ko incassato contro il Crotone: “E’ sempre difficile commentare a caldo questo tipo di partite. Bisogna solo resettare e capire dove si è sbagliato andando avanti con fiducia perché Il campionato è molto lungo. Sui cartellini rossi dobbiamo stare più attenti perché giocare in 10 uomini ci penalizza. Al di là dell’espulsione prima c’è stata una partita che va analizzata. A fine partita siamo andati a salutare i nostri tifosi ringraziandoli per il loro incitamento e presenza. Non chiediamo scusa perché se di certo non abbiamo l’intenzione di perdere le partite di proposito. Abbiamo sempre corso sudando la maglia. Di certo abbiamo commesso degli errori ma chiedere scusa vorrebbe dire ammettere di essere scesi in campo senza voler combattere e questo non è capitato”.

Poi Moro analizza l’aspetto tecnico della gara: “Il Crotone è molto forte sulle face e lo ha dimostrato. Dopo il gol dell’1-0 purtroppo non siamo riusciti a controbattere.  Noi abbiamo un gruppo competitivo e non va incolpato il singolo. Pollce può aver anche sbagliato ma è restato in campo con tutti noi ed è l’intera squadra che deve essere messa sotto giudizio. Non dovevamo esaltarci dopo una vittoria e non dobbiamo abbatterci dopo una sconfitta seppur pesante. Queste partite possono portare via morale o convinzione ma dalle brutte sconfitte bisogna rialzarsi e trasformare la rabbia in mordente per le prossime partite. Dobbiamo fare gruppo. D’altronde ci non ha mai perso malamente in un campionato? Aspettiamo di valutare gli errori insieme con il Mister, capire dove si è sbagliato e rimediare per guardare avanti con fiducia”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. diceva semplicemente che non bisogna chiedere scusa perchè altrimenti vorrebbe dire che la prestazione scadente è frutto di una precisa volontà dei calciatori. Non facciamo polemiche sul nulla. Cerchiamo invece di concentrarci sul massimo responsabile ovvero Fabiani il quale mi deve spiegare a che titolo ha assunto Cocchino D’Eboli.

  2. Sì continuiamo a dire stronzate. Ora è fabiani ke ci mette i soldi x comprare i giocatori…Ke interesse avrebbe avuto fabiani a confermare difesa e centrocampo (ke sono da lega pro) dell anno scorso? È tutta un imposizione di lotito ke nn ha voluto cacciare un euro. Sai quanti giocatori gli hanno proposto torrente e fabiani , ma niente. Solo giocatori da riciclare ke erano senza squadra e senza contratto. Mo il problema è di ki come me s è abbonato pure quest anno ke di qst passo purtroppo ne vedremo parecchie di figure di merda come ieri a crotone. Loti cacc e’ sold e dai spazio a Mezzaroma!

  3. quanti soldi ha speso il Crotone per quella squadra? E quanto spende di stipendi? Sarebbe interessante saperlo.

  4. i colpevoli sono lotito e mezzaroma sono loro che dettano le condizioni fabiani qualche giocatore buono lo aveva preso ma quando lotito non caccia i soldi e’ difficili prenderli !!!

  5. La cosa che preoccupa di più e che loro si impegnano pure però più di questo no riescono dare sono già al massimo.

  6. Almeno spiega al presidente perchè non ci sono stati tutti quegli abbonati di cui lui si aspettava.Senza nulla togliere a chi si è abbonato,perchè è vero che si ama a prescindere ecc. ecc. però…!!!!

  7. …. se in settimana li invitiamo a mangiare e bere nei ristoranti nelle trattorie di Pellezzano (omettiamo i nomi per non fare pubblicità gratuita a questi sfessati) per farceli amici e per menarsela…… e non fanno i professionisti…..

  8. i nodi presto arriverranno al pettine vedret vedrete quante ne prendete fino alla fine co sta squadra di vecchietti e senza under validi vedrete fino ad ora avete campato di rendita s un calendari accettabile

  9. è vero la società è sempre corsa ai ripari. Se non lo farà allora vuol dire che avallano questo disastro. Il problema è che in B è più difficile per via della storia degli over e degli under.

  10. Moro parla con intelligenza ed esperienza, e pone l’accento sulla concentrazione e sulla compattezza, e coerentemente, non spara accuse alla rinfusa o discute le qualità dei singoli. Dice semplicemente che al momento la squadra è questa, con giocatori deludenti ( tutti i nuovi acquisti) che sembra abbiano campato più alle spalle delle società da cui provengono piuttosto che abbiano partecipato ad allenamenti e campionati. Sono tanto fuori forma che un mese e più non è bastato a rimetterli in condizione. Se così non è, sono brocchi i preparatori o Torrente non li impiega bene. Solo Gabionetta si salva ew non doveva rimanere perchè l’hanno scorso era il Coda di adesso. Questo MORO non lo ha detto con grande sensibilità e qualche “distratto” di questo forum…non lo ha capito!

  11. Presuntuoso, non mi sembra che avete lottato , 1 solo tiro in porta tutta la partita. Andate a lavorare!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.