I fatti del giorno: venerdì 6 novembre 2015

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiPENSIONI: INPS APRE A REDDITO MINIMO, MA GOVERNO FRENA
UE PROMUOVE RIPRESA ITALIA, RENZI: MUSICA STA CAMBIANDO

L’Inps apre al reddito minimo, ma il Governo frena: Boeri
propone 500 euro per gli over 50, finanziato col taglio alle
pensioni d’oro; proposte utili ma con costi sociali non equi,
risponde perà il Ministero del Lavoro. Ue e Istat promuovono
intanto la ripresa italiana. La musica sta cambiando, commenta
Renzi.
—.

AEREO SINAI, OBAMA: BOMBA A BORDO IPOTESI POSSIBILE
MO,PRESIDENTE USA ESCLUDE ACCORDO PACE ENTRO FINE SUO MANDATO

Prende sempre più corpo l’ipotesi di una bomba sul volo russo
esploso in Sinai: è una possibilità che gli Usa stanno valutando
seriamente, ha detto ieri Obama. Migliaia intanto i turisti
bloccati a Sharm: British Airways, Easyjet e Monarch oggi
voleranno per i rimpatri. Il Medio oriente: Obama esclude che un
accordo di pace sia possibile negli ultimi mesi del suo mandato.
—.

MAFIA CAPITALE, AL VIA MAXIPROCESSO-SHOW PER 46 PERSONE
‘CARMINATI PARLERA”. CHIESTO IL GIUDIZIO PER ALEMANNO

Partito ieri il maxiprocesso-show Mafia Capitale contro 46
persone. Ieri la prima udienza: chiesto il giudizio per
Alemanno; Buzzi in videoconferenza, collegato anche Carminati;
il difensore di quest’ultimo afferma: parlerà e vuole chiarire
un sacco di cose; ho fatto errori ma ora sto collaborando, dice
Odevaine. Oggi in Consiglio dei ministri anche il tema Giubileo.
—.

MESSINA SENZ’ACQUA, OGGI CDM DICHIARA STATO D’EMERGENZA
DANNI A ACQUEDOTTO PER FRANA. BYPASS NON BASTA, RIONI A SECCO

Il Consiglio dei ministri dichiarerà oggi lo stato di emergenza
per Messina, dove nonostante la realizzazione di un by-pass non
si riesce ancora a soddisfare il bisogno giornaliero d’acqua. Le
criticità si registrano soprattutto nei rioni della parte alta
della città. Messina è da giorni in emergenza idrica a causa dei
danni provocati da una frana all’acquedotto principale.
—.

GERMANIA, TRENO CONTRO MEZZO MILITARE USA: ALMENO UN MORTO
ROMANIA,ESPLOSIONE IN FORNO:FERITI.BRASILE,CEDE DIGA:16 MORTI

Un treno regionale ha speronato ieri sera in Baviera un mezzo
miliare Usa a un passaggio a livello: almeno una persona è morta
e diverse sono rimaste ferite, mentre si teme un’altra vittima
tra le lamiere. Cinque feriti nell’esplosione in una panetteria
in Romania. In Brasile almeno 16 morti e 45 dispersi per il
cedimento di una diga vicino a una miniera.
—.

EUROPA LEAGUE: NAPOLI AVANTI,BENE VIOLA E LAZIO IN TRASFERTA
MOTOGP: TAS DICE NO A ROSSI,PARTE ULTIMO;OGGI LIBERE VALENCIA

Tris azzurro nella 4a giornata dei gironi di Europa League: il
Napoli ne fa 5 al Midtyjlland e avanza, mentre Fiorentina e
Lazio vincono 2-0 in casa del Lech Poznan e del Rosenborg. In
campo oggi Bari-Salernitana, anticipo della 12ma giornata di
Serie B. La MotoGp: il Tas respinge la richiesta di sospensiva
di Rossi, che a Valencia partirà quindi ultimo; oggi le libere.
(Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.