Cassazione, inammissibili ricorsi contro De Magistris-De Luca: le motivazioni 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
De_Luca_e_De_MagistrisSono inammissibili perché propongono questioni che la Cassazione a Sezioni Unite non può “essere chiamata a risolvere” i ricorsi con i quali il Movimento per la Difesa dei Diritti dei Cittadini contestava il potere del tribunale di Napoli di intervenire sulla sospensione dagli incarichi del sindaco di Napoli Luigi De Magistris e del governatore della Campania Vincenzo De Luca decisa dal prefetto e dal premier in applicazione della legge Severino.

Il verdetto era già stato reso noto il 20 ottobre, al termine dell’udienza, ed è motivato con le due sentenze ‘gemelle’ depositate oggi (n.23542 e n.23543). Nei ricorsi per ‘regolamento preventivo di giurisdizione’, l’avvocato Gianluigi Pellegrino, lamentava l’eccesso di potere giurisdizionale, sostenendo tra l’altro che il giudice non ha il potere di disapplicare in via cautelare d’urgenza una legge dello Stato che prevede l’automatismo della sospensione dall’incarico. A tale proposito, la Cassazione ricorda invece che il giudice, sia speciale sia ordinario, può adottare misure provvisorie nel “tempo occorrente per la definizione del giudizio incidentale di costituzionalità”. E in un principio di diritto, uguale per le due sentenze, gli ermellini spiegano che è inammissibile il ricorso che “lamenti l’eccesso di potere giurisdizionale” di quel giudice, dal momento che non si tratta di una questione di giurisdizione che la Cassazione “possa essere chiamata a risolvere”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.