Silvia Giordano (M5S): Il Governo nomini immediatamente il commissario per la sanità in Campania

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
silvia_giordano_m5s“Quando si tratta della Campania e del governatore Vincenzo De Luca, il Governo Renzi ci ha abituati al silenzio più assoluto.

E’ grave che in una regione in piano di rientro sanitario, il Consiglio dei ministri non abbia ancora provveduto a nominare un commissario ad acta.

Il ritardo non fa che mettere a repentaglio l’assistenza e la garanzia dei Lea degli ospedali campani, ma cosa ancora più assurda è che si consente a De Luca di accentrare nelle proprie mani un potere che la legge non gli consente di avere.

De Luca, infatti, detiene la delega alla sanità da quando è stato eletto governatore della Campania.

Bisogna rimediare al più presto a questa discrasia, soprattutto alla luce della recente inchiesta della Procura di Roma che vede il governatore della Campania indagato per concussione per induzione e che ha svelato i metodi clientelari e illeciti usati per scegliere i dirigenti sanitari.

Renzi ha fatto finta di non conoscere gli effetti della Severino quando ha permesso a De Luca di candidarsi alle primarie del Pd e ha glissato sulle conseguenze della Legge Severino quando l’ex sindaco di Salerno ha vinto le elezioni in Campania.

Adesso è bene ricordare al premier che l’inchiesta su De Luca verte su un presunto scambio di favori tra politici, magistrati e aspiranti dirigenti sanitari e che mai, come adesso, è necessario spezzare questo circolo vizioso.

La nomina del commissario ad acta è fondamentale per i cittadini della Campania e per ristabilire un clima di legalità all’interno della sanità.

Il M5S metterà in atto tutte le azioni legali e parlamentari per sollecitare il Consiglio dei ministri a trattare il caso Campania quanto prima”. Lo scrive in una nota la parlamentare salernitana del Movimento Cinque Stelle Silvia Giordano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Invece il tuo amico Frottolo a Palazzo Chigi fa un bel regalo a tutti i neo 18enni…. 500 euro non si negano a nessun ragazzo… soprattutto quando sta per votare per la prima volta nella sua vita…. mi ricordano tanto gli 80 euro per i “bisognosi” fino a 25000 euro dati prima delle europee lo scorso anno…
    Ah Frottolo Frottolo… peccato che questi 500 euro (per 550 mila neo 18enni) li darai a deficit… ossia li pagheremo noi… con gli interessi… l’anno dopo… ah Frottolo frottolo

  2. Ma che vi ha fatto il Movimento 5 Stelle? Forse non potete stare col culo all’aria aperta come prima perchè qualcuno controlla le vostre ruberie? Andate a pastorare le pecore soldatini di De Luca!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.