Presentato ‘Vivi Agropoli in multimedia’, al Castello Angioino Aragonese raccontate le bellezze della città

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Agropoli_MultimedialeAlla presenza del Marchese Pierluigi Sanfelice di Bagnoli, del sindaco di Agropoli Franco Alfieri, di Carmine D’Alessandro e Luca Cerretani, presidente e direttore del Gal Cilento Regeneratio, questa mattina ha preso il via ufficialmente l’iniziativa “Vivi Agropoli in multimedia”. Il primo momento si è tenuto al Castello Angioino Aragonese dove è stata inaugurata l’installazione video e computergrafica “Luisa Sanfelice guida scoperta di Agropoli”. Successivamente, al Palazzo Civico delle Arti è stata presentata l’installazione realizzata con tecnologia stereoscopica (3D) “Agropoli…ogni luogo racconta la storia”. I due prodotti multimediali, voluti dall’amministrazione comunale agropolese, sono stati realizzati dalla Mekanè Produzioni, con la regia di Attilio Rossi, nell’ambito di un progetto cofinanziato del PSR Campania 2007/2013 – Misura 313 dal Gal Cilento Regeneratio.

Potranno essere fruiti gratuitamente negli orari di apertura del Castello e del Palazzo Civico delle Arti o su prenotazione. Nel corso della manifestazione, il Marchese Pierluigi Sanfelice, ha consegnato al sindaco Franco Alfieri uno stemma araldico della famiglia Sanfelice, rinsaldando lo stretto legame con la città agropolese. «Utilizzando le più moderne tecnologie – dice il sindaco Franco Alfieri – sarà possibile divulgare la storia locale, in particolar modo attraverso la figura di Luisa Sanfelice, e promuovere le nostre bellezze. Sono stati realizzati due lavori di qualità, piccoli passi importanti per la valorizzazione della nostra città».

“Luisa Sanfelice guida scoperta di Agropoli”. Luisa Sanfelice dei Duchi di Agropoli e Lauriano, nata nel 1764 e giustiziata da Ferdinando di Borbone l’11 settembre del 1800 per aver appoggiato la Repubblica Partenopea, è il personaggio storico individuato per fare da guida ai visitatori del territorio di Agropoli. Nella finzione dell’installazione multimediale e con l’ausilio della computergrafica, la Sanfelice illustra i luoghi più significativi del patrimonio storico e paesistico-ambientale della città seguendo la successione cronologica degli eventi, dai primordi ai giorni nostri.

“Agropoli…ogni luogo racconta la storia”. L’installazione del Palazzo Civico delle Arti, basata su un video interattivo visibile in 3D, dà vita ad un piano-sequenza che richiama un personaggio ed un evento storico all’interno di un contesto dato e successivamente rappresenta all’interno dello stesso contesto un evento legato all’uso attuale del territorio, enfatizzando così la presenza di una memoria storica suggestiva nello stesso luogo oggi destinato a vari tipi di fruizione turistica. La conclusione mira a sintetizzare la continuità del patrimonio storico e delle tradizioni nella vita contemporanea della città, cui non sono certo estranei gli stessi visitatori.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.