I fatti del giorno: martedì 22 dicembre 2015

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiMATTARELLA DURO SULLE BANCHE, RIGORE E TUTELA DEL RISPARMIO
“POTERI DELLO STATO COLLABORINO E NON SI COMBATTANO”

“Di fronte a gravi e recenti episodi relativi ad alcune banche
locali che hanno suscitato comprensibile preoccupazione, occorre
un accertamento rigoroso e attento delle responsabilità. Sono di
importanza primaria la trasparenza, la correttezza e l’etica”.
Lo ha detto ieri il presidente della Repubblica, Sergio
Mattarella, nel suo saluto di fine anno al Quirinale. Ai poteri
dello Stato si chiede di “collaborare lealmente per il bene
comune” e non di affrontarsi in “competizioni e conflitti” che
allontanano ancor più la gente dalla politica.
—.

SPAGNA, SOCIALISTI E PODEMOS NEGANO APPOGGIO A RAJOY
IGLESIAS, SERVE COMPROMESSO STORICO PER TRANSIZIONE

“Missione impossibile” per Mariano Rajoy per formare il governo
della Spagna, dopo le elezioni politiche di domenica. Il suo
Partito popolare è primo, ma non ha la maggioranza, e socialisti
e Podemos hanno detto di non volersi alleare col Pp. Improbabile
un’alleanza coi nazionalisti catalani. I centristi di Ciudadanos
sono disponibili, ma anche con loro Rajoy non avrebbe
maggioranza. Il leader popolare potrebbe tentare un governo di
minoranza. Altrimenti il re potrebbe incaricare il leader
socialista Albert Rivera, che non vuole Podemos. Il capo di
questo, Pablo Iglesias, ha detto che serve un “compromesso
storico” per avviare un “processo di transizione”.
—.

STANGATA FIFA A BLATTER E PLATINI, 8 ANNI DI SQUALIFICA
ACCUSATI PER 1,8 MILIONI EURO DA FIFA SENZA RAGIONE

La commissione etica della Fifa ha squalificato ieri per 8 anni
Joseph Blatter e Michel Platini per abuso, conflitto di
interessi e cattiva gestione. Sono accusati di aver intascato
1,8 milioni di euro dalla Fifa per consulenze fasulle. Per
Platini sfuma la candidatura alla presidenza della Fifa, per la
quale era favorito. “E’ una messinscena con la chiara volontà di
eliminarmi dal mondo del calcio”, ha detto il presidente Uefa.
Sia lui che Blatter hanno annunciato che daranno battaglia
legale contro la squalifica.
—.

AUTODENUNCIA DEI RADICALI, EUTANASIA A ITALIANA IN SVIZZERA
CAPPATO, PAGHEREMO VIAGGIO A CHI VUOL MORIRE

Dominique Velati, militante radicale e malata terminale, ha
ottenuto il suicidio assistito in Svizzera, ed è morta il 15
dicembre. Lo ha reso noto il radicale Marco Cappato,
autodenunciandosi per aver aiutato la donna ad ottenere
l’eutanasia. I Radicali hanno annunciato che pagheranno il
viaggio in Svizzera ai malati terminali che chiederanno di
ottenere l’eutanasia in quel Paese. “Sono circa 90 le richieste
ricevute nelle ultime settimane”, ha detto Cappato.
—.

CLINICA DEGLI ORRORI, CONFERMATO ERGASTOLO A BREGA MASSONE
IN APPELLO ASSOLTO PANSERA, PENA RIDOTTA PER UN ALTRO MEDICO

E’ stata confermata nel processo d’appello la condanna
all’ergastolo inflitta in primo grado all’ex primario della
clinica Santa Rita di Milano Pier Paolo Brega Massone. E’ stato
assolto un altro medico, Marco Pansera, mentre è stata ridotta
da 30 a 25 anni di carcere la pena per Fabio Presicci. Brega
Massone era accusato di omicidio volontario aggravato dalla
crudeltà per la morte di 4 pazienti e di lesioni per una
quarantina di altri casi.
—.

YARA: BOSSETTI CHIEDE DOMICILIARI E BRACCIALETTO ELETTRONICO
AVVOCATO DEI GAMBIRASIO, SONO SCONVOLTO DA QUESTA RICHIESTA

I legali di Massimo Bossetti hanno chiesto gli arresti
domiciliari e il braccialetto elettronico per il muratore,
accusato dell’omicidio di Yara Gambirasio. Secondo i legali non
c’è pericolo di fuga, di inquinamento delle prove e reiterazione
del reato. L’avvocato Enrico Pelillo, legale dei genitori di
Yara, si è detto “sconvolto” per la richiesta. La pm Letizia
Ruggeri si è opposta, la Corte si è riservata di decidere.
—.

OMICIDIO COPPIA PORDENONE, INDAGATA FIDANZATA RUOTOLO
ROSARIA PETRONE, PER PM FORNI COPERTURA SL SUO UOMO

C’è un secondo indagato per il delitto del palasport di
Pordenone, l’uccisione dei fidanzati Trifone Ragone e Teresa
Costanza nel parcheggio dell’impianto la notte del 17 marzo
scorso. Si tratta di Rosaria Petrone, 24 anni, di Somma
Vesuviana (Napoli), fidanzata dell’altro indagato, il militare
campano Giosuè Ruotolo. Petrone è indagata per istigazione a
delinquere e favoreggiamento. Per gli inquirenti non era a
Pordenone la sera del delitto, ma avrebbe fornito coperture e
alibi al fidanzato.
—.

UNA DONNA ALLA GUIDA DI TRENITALIA, MORGANTE NOMINATA AD
DA GIUGNO ADDIO AI BIGLIETTI CHILOMETRICI

Barbara Morgante è il nuovo amministratore delegato di
Trenitalia. Lo ha deciso ieri l’assemblea della società,
interamente posseduta da Ferrovie dello Stato. L’assemblea ha
nominato anche il nuovo presidente, Tiziano Onesti. Addio
dall’estate a biglietti chilometrici per contrastare evasione.
—.

PAPA, CHIEDO PERDONO PER GLI SCANDALI IN VATICANO
“RIFORMA CONTRO LE MALATTIE DELLA CURIA ANDRA’ AVANTI”

Papa Francesco ha chiesto “perdono per gli scandali che ci sono
stati in Vaticano” e ha invitato a “pregare per le persone
coinvolte”. Le “malattie curiali” per il papa “si sono
manifestate nel corso di questo anno, causando non poco dolore a
tutto il corpo e ferendo tante anime”. Ma per Francesco ci sono
stati e ci saranno “decisivi provvedimenti”, e “la riforma andrà
avanti con determinazione, lucidità e risolutezza”. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.