Calciomercato: 6 acquisti per la Salernitana ma non è finita

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
salernitana_cagliari_2015_52_fabianiSei acquisti in una settimana per la Salernitana: Zito è arrivato dall’Avellino a titolo definitivo (contratto triennale per lui), Ceccarelli in prestito con diritto di riscatto dal Bologna; Bagadur in prestito secco dalla Fiorentina; dalla Lazio ecco, sempre in prestito, Oikonomidis, Prce e Ronaldo (che ha rescisso con l’Empoli e firmato per i capitolini per tre anni a mezzo). Cambia volto, dunque, la rosa dei granata, che al Partenio potrebbero presentarsi con 8 undicesimi diversi rispetto alla squadra che scese in campo titolare nel derby della prima giornata. E la rivoluzione di gennaio è solo all’inizio. Dopo l’interruzione per concentrarsi esclusivamente sul campo e sul derby di Avellino, la prossima settimana la società di Lotito e Mezzaroma conta di portare a termine altre operazioni.

Ovviamente ce ne saranno sia in entrata che in uscita, visto che bisogna fare spazio in lista ai nuovi acquisti. Lanzaro, nonappena avrà risolto alcune questioni amministrative col club, andrà via, la Casertana lo aspetta a braccia aperte (ma occhio alla Juve Stabia che sta provando a riportare l’avellinese in gialloblu). Sciaudone ha mercato in B. Trevisan ha ricevuto diverse proposte, l’ultima dal Como (che vorrebbe anche Franco). Lasceranno Salerno anche Troianiello (per lui c’è l’ipotesi rescissione) e Perrulli (piace in Lega Pro). Da verificare le posizioni di Tuia, che potrebbe essere tesserato come “bandiera” (e dunque non occuperebbe spazio in lista) e Nalini (del quale si sono perse le tracce, sebbene fosse atteso in città ad inizio 2016). Non sono considerati incedibili Colombo e Pestrin.

Ci sarà un altro innesto al centro della difesa: dopo il derby potrebbe trasferirsi in granata Rea, vecchio pallino di Fabiani (lo corteggiava ai tempi del Messina, quando il napoletano poi preferì il Sassuolo alla Salernitana). Le alternative sono Contini e Coda. Per l’out mancino, dove comunque può disimpegnarsi anche Zito (come succederà domani), si parla sempre di Mammarella e Braafheid, ma non si registrano passi avanti. A centrocampo c’è necessità di intervenire ulteriormente: Romizi e Donati del Bari, Bolzoni del Palermo e Bianchi del Leeds sono nomi caldi. Per l’attacco, i granata sono segnalati sulle tracce dei classe ’95 Baez (della Fiorentina) e Da Silva (del Chievo, ora al Teramo), due mezze punte. Ma qualche movimento si potrebbe verificare anche al centro del reparto avanzato, dove c’è stata la partenza di Eusepi. Il mercato dei centravanti, però, si sa, è l’ultimo ad entrare nel vivo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.