In arrivo una raffica di accertamenti fiscali

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
redditi_730_modello_fiscoRaffica di accertamenti fiscali in tutta Italia. Dalla Guardia di Finanza, controlli a tutto campo per il 2016: una direttiva appena approvata definisce il piano delle verifiche relative all’anno appena iniziato per il contrasto all’evasione fiscale, alle frodi, al riciclaggio di denaro e, per finire, alla nuova figura di elusione fiscale come modificata dalla recente riforma fiscale.

Non scappano neanche gli accertamenti sulle irregolarità nella spesa del denaro pubblico.

Nella direttiva del Comando generale della Gdf rivolta ai Reparti del Corpo, in merito alla programmazione operativa 2016, viene innanzitutto evidenziato l’obiettivo primario dell’attività della Guardia di Finanza, quello della lotta all’evasione fiscale, i cui controlli eguaglieranno, per numero, quelli già compiuti nel 2015. Le attività ispettive si concentreranno specialmente nei confronti dei soggetti che posseggono beni e disponibilità indicative di un elevato tenore di vita, ma che hanno dichiarato redditi bassi. Ciò non solo allo scopo di colpire l’evasione, ma anche per individuare eventuali fenomeni di riciclaggio o di reinvestimento di proventi illeciti.

Per quanto riguarda le linee di azione e gli obiettivi delle Fiamme Gialle per il 2016, gli obiettivi strategici sono tre: evasione fiscale, spesa pubblica, criminalità economica. A questi si aggiunge un ulteriore impegno nella sicurezza interna ed esterna del Paese, posta la particolarità del periodo storico. Come ricorda laleggepertutti.it, la Guardia di Finanza concentrerà le proprie verifiche non solo alleimprese di piccole, medie e grandi dimensioni, ma anche ai lavoratori autonomi, ai professionisti e ai soggetti operanti nel terzo settore.

Per quanto attiene al contrasto all’evasione fiscale, i controlli riguarderanno il pagamento delle imposte dirette, Iva e altri tributi (tra cui vi rientrano quelli richiesti dalle autorità fiscali estere). Si aggiunge poi il contrasto alle frodi nel settore delle accise con controlli nei confronti di distributori stradali, il contrasto alle frodi Iva, il controllo economico del territorio, e le attività a tutela dell’attività di riscossione posta da Equitalia.

Tra i piani operativi salta nell’occhio l’obiettivo di mirare contro l’evasione immobiliare, gli affitti in nero, la fiscalità internazionale, illavoro nero, i giochi e le scommesse illegali, le imprese che sono sistematicamente in perdita e le indebite compensazioni di crediti di imposta. I controlli riguarderanno imprese di minori dimensioni; imprese di medie dimensioni; imprese di rilevanti dimensioni; lavoratori autonomi; terzo settore; controlli ai fini delle imposte dirette, Iva e altri tributi; frodi nel settore delle accise; frodi Iva; controllo economico del territorio; riscossione; evasione immobiliare; affitti in nero; fiscalità internazionale; sommerso di azienda; sommerso da lavoro; giochi illegali; scommesse illegali; frodi doganali; imprese in perdita sistemica; indebite compensazioni di crediti d’imposta.

Fonte Ilgiornale.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.