Crescent, c’è anche il parere positivo della Procura: tolti i sigilli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
18
Stampa
piazza_libertà_crescent_salernoDopo oltre due anni di sequestro, riprendono i lavori per completare il Crescent: i pubblici ministeri Rocco Alfano e Guglielmo Valenti hanno dato parere favorevole sulla polizza di 4 milioni e 800mila euro, che serviva a coprire gli oneri di urbanizzazione per l’opera- insieme al milione e 200mila euro pagati cash-, e questa mattina i giudici della seconda sezione penale del tribunale di Salerno (presidente Siani) hanno dato il via libera al dissequestro.

I giudici della Seconda sezione hanno preso atto della disponibilità degli imprenditori a superare lo scoglio del versamento degli oneri. L’avvenuto versamento della prima rata, e le garanzie per la restante quota, hanno accelerato il processo per il definitivo dissequestro. La prosecuzione dei lavori, data ormai per certa ed imminente, è una buona notizia anche per le maestranze che, all’atto del sequestro, videro sfumare un’opportunità di occupazione.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

18 COMMENTI

  1. Cari chiancarelli avete rotto le palle x quasi tre anni con questa storia in nome di una legalità che altro non era che gli interessi di un paio di inquilini vostri adepti ai quali rodeva il sederino che qualcuno togliesse loro la visuale con una nuova costruzione, se non altro almeno adesso quel palazzo di 4 soldi verrà in parte occultato alle migliaia di turisti che provengono dal mare. Andate a cercarvi un lavoro onesto, che le vostre chiacchiere tanto sterili quanto inutili hanno stancato tutti!!

  2. adesso siamo curiosi di sapere la vera storia del PALAZZO-MOSTRO EX INAIL…altro che crescent!!!!forse qualche chiancariello a 5 stalle e con l’1% di voti in città, ci potrà illuminare e spiegarci come da palazzo inail è diventato un mostro di cemento privato?

  3. Tutti i sostenitori e non… ma vi rendete conto che alla fine qui si parla di un palazzo privato? come se la gente si scervellasse per casa mia.

  4. L’ illegalità in questo cesso di paesone,dalla qualità penosa certificata,regna sovrana.Il condannato,fascista ,xenofobo ,plurindagato,ha distribuito posti di lavoro a collusi ,distruggendo una città,solo per interessi personali.E il popolino ignorante e colluso si accontenta di ecomostri,lucine cinesi e mille opere incompiute,che pagheremo per i prossimi 30 anni con le tasse più alte in Italia.L’IGNORANZA del popolino che si prostituisce per un tozzo di pane è davvero senza limiti.

  5. finalmente Salerno avrà un fronte di mare per accogliere anche i crocieristi dando una bella immagine di se , altro che degrado delle chiancarelle che i nostalgici di italia nostra avrebbero preferito per ostacolare soprattutto politicamente l’opera voluta da De Luca
    inoltre
    finalmente un altro parcheggio in una zona centrale e di impatto turistico.

  6. Adesso bisognerebbe farla pagare cara e tutte le spese del Tribunale per il tempo perso e il Crescent vandalizzato dalle persone che rappresentano indegnamente una associazione che dovrebbe tutelare e favorire gli interessi della popolazione e non rompere per il semplice scopo di aver tolto la visuale ad una persona. Finalmente lo vedremo terminato “” Il Mostro “” che mostro non’è ma sono mostri i leccapiedi delle pseudo associacioni nemici di Salerno.

  7. >condannato
    No, assolto.E non per aver fatto allungare all’infinito il tutto o con leggi ad personam come un certo altro personaggio. O forse parli del tuo padrone , il comico?
    >fascista
    No, persino all’estero sono i 5stallati ad essere chiamati fascisti.Sia dalla stampa inglese che americana.
    >xenofobo
    Ti sei confuso con gli amichetti di Berlusconi. L’unica cosa xenofoba che ha fatto è stato chiedere i documenti ad un immigrato clandestino .
    >pluriindagato
    Ed assolto ogni volta perchè i fatti non sussistono. A proposito, mi sembra che diversi grillini siano indagati. Ma sono soltanto un centinaio .

  8. Infatti ne riparliamo al processo……risultato:
    ASSOLTOOOOO PERCHE’ IL FATTO NON SUSSISTE!!!!!

    maalox per tutti……ahahahahahah

  9. Finalmente si ricomincia , era ora , ora cosa s ‘inventeranno per rompere le palle ??? La realtà è che le persone che criticano De Luca meriterebbero di vivere nella Salerno di 20 anni fa, una città sporca orribile e sconosciuta ai più , dove un turista non sarebbe arrivato neanche per sbaglio . VERGOGNATEVI

  10. I lavori riprenderanno però in questi anni di stop si è visto che alcune cose erano irregolari.
    Vedi il parere di Miccio che ha fatto bloccare la costruzione delle due torri e il fatto che i costruttori verteranno 6 milioni di euro al comune.
    Purtroppo i tempi della giustizia sono lenti ma cmq la magistratura ha effettivamente trovato cose che andavano sanate.
    Ora che è effettivamente TUTTO in regola si può continuare.

  11. 2 anni e un botto di soldi guadagnati.
    Non credo che i 5S o i Chiancarelli abbiano la forza di fermare i lavori.
    Ma se così fosse li dovremmo ringraziare, il Comune ci ha guadagnato 6 (sei) milioni di Euro versati da Rainone che qualcuno dell’Amministrazione, chissà perché, voleva mettere in conto ai cittadini salernitani.
    Comunque speriamo che si proceda in fretta. Anche per la Piazza che è molto più utile di un condominio di lusso.

  12. ALLA FACCIA DELL’AVVOCATO(?)AGOSTO E ALLA PRESIDENTE DI UNA CERTA ITALIA NON SO CHE’,AL CARO FAMOSO INQUILINO DEL PALAZZO INAIL,AI COMITATUCCI DI 2/3 PERSONE,SFESSATI E FIGLI DI PAPÀ,PSEUDOAMBIENTALISTI CHIACHIELLI CHE CONTESTANO TUTTO.CARO DOTT.PROVENZA,MA COME HAI FATTO A FINIRE IN MEZZO A QUESTA CHIAVICA???

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.