Sant’Arsenio: il padre del bimbo restituito ringrazia l’Arma dei Carabinieri

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

salerno_bambino_conteso_abusiSergio Solimo padre del piccolo Francesco il figlio che gli era stato strappato dalla madre e portato in Sud America esprime attraverso una lettera la sua soddisfazione e ringraziamento all’Arma dei Carabinieri della stazione di Polla che con il loro impegno sono riusciti a riportare in Italia il piccolo. Ecco il testo integrale:

“Eccell.ma Beneamata Arma Dei Carabinieri, con questa missiva, scritta a due mani, volevamo semplicemente esprimerVi il nostro ringraziamento per quanto da Voi compiuto in nostro aiuto al fine di arrivare all’abbraccio che oggi ci stringe al piccolo Francesco Solimo.

Ci siamo rivolti a Voi in occasione della prima denuncia  necessaria ad iniziare il lungo iter per il rimpatrio e la stazione Carabinieri di Polla ci ha accolti e supportati al meglio, con una vicinanza che si è contraddistinta per umanità e capacità professionali.

Poi in occasione del rientro della Sig.ra in Italia nel 2013, solo l’intervento da parte della Compagnia Carabinieri di Sala Consilina ci ha portati ad avere la possibilità di ottenere, già a quel tempo, il rimpatrio di Francesco, avete lavorato giorno e notte e grazie a Voi ci siamo arrivati davvero vicini.

Non vogliamo ripercorrere l’intera vicenda perché troppo lunga e dolorosa, ma la Vostra vicinanza umana e professionale ci è stata di grande aiuto anche e soprattutto  nei momenti più bui quando sembrava impossibile ottenere Giustizia.

Non avete dimenticato un solo giorno l’odissea di un padre che aveva perduto l’abbraccio del proprio figlio, le telefonate da Voi ricevute nei momenti di massimo sconforto hanno lenito le  ferite, perché sapere che lo Stato c’è e si interessa a te da grande sollievo.

Come immaginiamo sia chiaro da queste poche righe di sincero apprezzamento per il Vostro operato, non abbiamo fatto nomi perché il ringraziamento va all’intera Arma dei Carabinieri.

In ultimo, è giusto sottolineare, che questa lettera serve a dare a “Cesare quel che è di Cesare”, e chi ci ha supportati davvero e sempre in questi anni è stata la nostra Beneamata Arma Dei Carabinieri.

Vi auguriamo buon lavoro con l’auspicio che anche le altre forze dello Stato si adeguino ai Vostri standard di efficienza ed umanità.

Di Cuore Grazie.”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.