Pallanuoto Serie A2: sabato è derby, alla Vitale atteso il pubblico delle grandi occasioni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
pallanuoto_generica_2015Il derby: una partita dai mille sapori. Sensazioni uniche, particolari, ma alla fine i punti in palio sono quelli di una partita normale. Da sempre i derby sono partite da tripla. Tante le implicazioni che possono far pendere l’ago della bilancia a favore dell’una o dell’altra squadra.

La condizione fisica, la possibilità di contare sulla migliore formazione possibile, il modo di arbitraggio ma quella più importante è lo stato mentale, l’approccio alla gara. Entrambe le squadre vengono da due sconfitte, entrambe indolori per la classifica e maturate in maniera quasi simile.

Sia la Campolongo Hospital che l’Arechi, infatti, per lunghi tratti di gara hanno dominato sulle rispettive avversarie per poi subirne il veemente ritorno. Visto il valore di Catania e Roma due battute d’arresto che ci potevano stare, giunte entrambe con l’onore delle armi. In casa giallorossa vi sono tre ex arechini il mister Matteo Citro, Giuliano Spatuzzo e Pierpaolo D’Angelo.

In casa Arechi sono invece ben nove gli ex rarinantini e parliamo del tecnico Mario Grieco, di Carmine e Gianluca Esposito, Andrea Giordano, Giuseppe Postiglione, Rosario Ferrigno, Marco Storniello, Marco Iannicelli e Carlo Sanges. Una partita nella partita, fra atleti e tecnici che si conoscono da una vita. “Un derby è sempre un derby – afferma coach Citro – una partita che sfugge a qualsiasi pronostico e che spesso è decisa dagli episodi.

Loro oggettivamente hanno qualcosina in più rispetto a noi soprattutto in termini di esperienza.  A testimoniarlo i diversi obiettivi di inizio stagione.  Il loro, quello minimo, sono i play off ma sognano l’A1.  Il nostro, la salvezza senza passare dai play out. Siamo in fase di ricostruzione ed il nostro sogno è quello di arrivare in A1 nel medio periodo dopo aver però puntellato e valorizzato maggiormente il settore giovanile. Su questo abbiamo cominciato a lavorare da quest’anno”.

“Personalmente – continua Citro –  il derby sarà per me un emozione particolare. Mi troverò di fronte per la prima volta l’Arechi società dove ho vissuto tante belle emozioni essendone stato uno dei fondatori, vicepresidente nonché per anni l’allenatore. Sicuramente ad inizio match molte sensazioni mi assaliranno ma sarà un attimo, ci sarà da giocare il match.

Con l’Arechi ci alleniamo assieme tutti i giovedì e quindi loro conoscono i nostri pregi e difetti esattamente come noi conosciamo i loro.  Sabato i miei atleti dovranno scendere in vasca attenti a non ripetere gli errori di Catania e giocare serenamente di fronte a tanti amici di entrambe le squadre, desiderosi di assistere ad un match aperto e corretto”. Arbitri della partita i signori Cataldi di Fermo e Castagnola di Recco.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Rari Nantes Nuoto Salerno, dal 1922 la società di Salerno che vanta innumerevoli tentativi di imitazione! (la maggior parte riusciti riusciti male)

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.