Un colpo di…Coda tiene a galla la Salernitana: a Trapani finisce 1-1

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
trapani_salernitana1Un colpo di Coda tiene a galla la Salernitana che dopo una buona partita a Trapani ha rischiato di capitolare alla mezz’ora della ripresa per la solita incertezza di Strakosha che su un calcio d’angolo deviato dal vento si fa beffare da Pagliarulo. Dopo un primo tempo di personalità la squadra granata cala di intensità nella ripresa nonostante la girandola di cambi operata da Menichini che perde anche Donnarumma per infortunio. Il neo entrato Zito nel finale pennella un cross al bacio che il bomber granata trasforma in rete siglando la nona rete stagionale. Lo stesso Coda nel recupero sfiora il raddoppio. Un pareggio che serve a poco però: dagli altri campi arrivano cattive notizie per i granata.

 

Contro il 4-3-1-2 di Cosmi, il tecnico di Ponsacco ripropone il 4-4-2 con Strakosha tra i pali al posto dello squalificato Terracciano, Ceccarelli e Franco esterni, Bagadur e Bernardini centrali. A centrocampo Ojer, Moro e sugli esterni Gatto e Oikonomidis. In avanti Coda e Donnarumma. Cosmi vuole dare continuità ai siciliani dopo il colpaccio di Perugia e schiera tra i pali il valido Nicolas, mentre in difesa – da destra a sinistra – ci saranno Fazio, Pagliarulo, Scognamiglio (ex Benevento) e Rizzato. Linea mediana composta da Nizzetto, Scozzarella e Raffaello. Occhio sulla trequarti, dove agirà lo spauracchio Coronado. Tandem d’attacco formato dall’ottimo Petkovic, reduce da un’ottima prestazione in terra umbra e De Cenco, con Torregrossa e Citro che partono dalla panchina. Non convocato Barillà.

LA PARTITA. La Penna di Roma alle 15 dinanzi ad una discreta cornice di pubblico da l’inizio alle ostilità in un sabato molto ventoso a Trapani. Salernitana in completo bianco da trasferta, padroni di casa in tenuta classica amaranto. I campani partono con il piglio giusto ma Donnarumma viene fermato in varie occasioni in fuorigioco. All’8’ lancio con il contagiri di Odjer per Coda che tutto solo in area gira al volo ma non inquadra lo specchio.

Occasionissima sciupata per gli uomini di Menichini. Al 9’ il Trapani in ripartenza si rende pericoloso con Igor Coronado ma il suo sinistro termina alto. Al 12’ ci prova Coda su punizione ma la sua botta è ribattuta, sulla respinta Odjer conclude debolmente. Al 20’ primo giallo del match per Moro che ferma fallosamente a centrocampo Coronado. Due minuti più tardi il trapanese Fazio butta giù Gatto in propensione offensiva e si becca il cartellino.

Il match, dopo un avvio promettente cala di intensità con le due squadre che sono molto attente a non scoprirsi più di tanto. Ci prova Odjer con un destro dal limite ma la conclusione è lenta è finisce tra le braccia di Nicolas. Alla mezz’ora punizione per il Trapani: sul destro di Scozzarella nessun siciliano riesce a deviare verso la porta della Salernitana. Al 35’ colossale occasione per il Trapani: destro al volo di Raffaello, Strakosha para ma sulla sfera si avventa De Cenco che rimette in mezzo un pallone che la retroguardia ospite allontana. Successivamente colpo di testa tentato da Petkovic e palla deviata in corner. I campani rispondono con una bella iniziativa di Donnarumma ma il destro a giro del centravanti è deviato in corner.

Al 40’ Gatto dal corner, aiutato dal vento per poco non sorprende Nicolas che si rifugia nuovamente in corner. Intanto viene allontanato per proteste il team manager granata Avallone. Dopo una fiammata trapanese la squadra di Menichini chiude in avanti la prima frazione di gioco, giocata con intensità e attenzione.

SECONDO TEMPO. Squadre in campo per la ripresa con gli stessi schieramenti. Al 5’ subito occasionissima per gli amaranto: sinistro ravvicinato di Petkovic, palla di poco a lato. Al 10’ anche Raffaello sul taccuino dell’arbitro per intervento su Donnarumma. Proprio lo stesso Donnarumma al quarto d’ora è costretto ad uscire in barella dopo uno scontro in area con Nicolas. Menichini manda in campo Sergej Bus, l’attaccante rumeno. Ripresa che stenta a decollare con le due squadre che rimangono cortissime e gioco spezzettato per molti falli a centrocampo. A farne le spese il ghanese Odjer che viene ammonito. Al 21’ fiammata di Petkovic che si libera di due giocatori ma il suo sinistro è in curva. La Salernitana risponde con un contropiede non sfruttato da Bus e con un azione poco determinante di Coda. Cosmi gioca la carta Citro per De Cenco.

Alla mezz’ora il vantaggio locale a sorpresa: tiro dalla bandierina di Scozzarella e parabola velenosa deviata dal vento che mette fuori causa Strakosha con Pagliarulo che ribadisce in rete. Esplode il Provinciale e Trapani che cerca il raddoppio con Coronado che è impreciso nella circostanza. Menichini si gioca la terza punta Tounkara per Oikonomidis mentre è in confusione la difesa granata con Strakosha. Il trainer campano inserisce Zito per Franco per dare più spinta a sinistra negli ultimi minuti, ma è solo Bus a creare grattacapi a Nicolas che è sempre attento.

Proprio Zito al 39’ indovina un cross con l’esterno per Coda che incrocia bene nell’area piccola e pareggia meritatamente. Il Trapani non ci sta e con il solito Petkovic sfiora il raddoppio. Cinque i minuti di recupero concessi da La Penna con Coda che di testa sfiora il colpaccio e con Odjer espulso per doppio giallo. Finisce qui, con un punto che non accontenta nessuno e con la Salernitana che si allontana ancora di più dalla zona salvezza.

TABELLINO TRAPANI – SALERNITANA 1-1
TRAPANI (4-3-1-2): Nicolas; Fazio, Pagliarulo, Scognamiglio, Rizzato;Raffaello, Scozzarella, Nizzeto; Coronado; De Cenco (73’ Citro), Petkovic. A disposizione: Fulignati, Perticone, Daì, Camigliano, Ciaramitaro, Eramo, Cavagna, Montalto. All. Cosmi
SALERNITANA (4-4-2): Strakosha; Ceccarelli, Bernardini, Bagadur, Franco (82’ Zito); Gatto, Moro, Odjer, Oikonomidis (77’ Tounkara); Coda, Donnarumma (dal 62’ Bus). A disposizione: Patella, Pestrin, Colombo, Empereur, Tuia, Bovo. All. Menichini
ARBITRO: La Penna di Roma 1 (Santoro di Catania e Lanza di Nichelino). IV uomo: Daniele Martinelli (sez. Roma 2).
MARCATORI: 74’ Pagliarulo, 84’ Coda (S)
NOTE: Spettatori  4329, 100 dei quali provenienti da Salerno per un incasso di 33.025,25 euro. Ammoniti: Moro (S), Fazio (T), Raffaello (T), Petkovic (T). Espulso al 94’ Odjer (S) per doppia ammonizione. Calci d’angolo: 4-7 per la Salernitana (pt 1-4) Recupero 1’ pt 5+1’ st

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. strahoska è l’emblema di questa società presuntuosa volevano fare un campionato di B con questo ragazzino inadatto al ruolo di portiere !!!!!!

  2. Come al solito, non si parla dell’ennesimo errore abitrale.
    Sullo 0-0 c’ è stato un falo asulla trequarti e FAZIO, già ammonito, fa fallo su IKONOMIDIS. L’arbitro, invece di ammonire (e quindi espellere) FAZIO, ammonisce RIZZETTO. …
    Poi, a 3 minuti dalla fine, BUS ruba il pallone ad un difensore e, prima di entrare in area, viene sgambetto. FALCO NETTISSIMO! !!! Anziché fischiare il fallo a favore della Salernitana, l’arbitro lascia giocare e sulla ripartenza, ODJER commette fallo ed essendo ammonito, viene espulso…
    Due nefandezze che, ancora una volta penalizzano fortemente la SALERNITANA. …
    BASTA con questi arbitri scarsi ed incompetenti!!!!!!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.