Nalini, Ronaldo e Schiavi: forze fresche per il rush finale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
salernitana_Avellino_2015_76_esultanzaPiù ne siamo e meglio stiamo, come cantava Renzo Arbore. Menichini, come i tifosi che ieri eccezionalmente hanno avuto la possibilità di assistere all’allenamento al Volpe (dopo l’improvvisa apertura delle porte della struttura di via Allende) sarà stato sicuramente felice nel vedere Ronaldo indossare nuovamente gli scarpini e calciare senza dolore dopo l’operazione di pulizia del menisco. Il tecnico di Ponsacco sta apprezzando i progressi di Nalini, tornato a sgroppare sulla fascia e capace di segnare anche un gol di pregevole fattura nella partitella in famiglia. Il trainer granata sta seguendo con attenzione anche l’evoluzione della situazione di Tuia (tornato in panchina contro l’Entella) e Schiavi (che ha messo nel mirino il prossimo match col Bari e che sogna la convocazione già per lunedì a Cesena dopo l’operazione alla caviglia che lo ha tenuto a lungo ai box).

Tra gli “acciaccati” in rampa di lancio figurano a pieno titolo anche Rossi e Tounkara. L’ex del Crotone appena arrivato a Salerno ha incantato in amichevole, forzando, e s’è fermato subito dopo per noie all’inguine. Il suo problema è stato gestito e ora anche il gioiellino della Lazio scalpita per potersi mettere in mostra nel finale di stagione. L’ex Pescara, invece, dopo la rissa col Cagliari non s’è più rivisto in campo, prima a causa della squalifica e quindi per un’infiammazione all’anca. E’ chiaro che avere l’intera rosa a disposizione, permetterebbe a Menichini di avere maggiore varietà di scelta, senza che ciò crei inutile confusione. La Salernitana ha bisogno del contributo di tutti per salvarsi, ma tutti devono credere fermamente di poter dare una mano al gruppo e non indossare i panni dei salvatori della patria. Perchè, come si è notato in alcuni frangenti anche nel corso del match con la Virtus Entella, in alcune circostanze i calciatori granata si fanno prendere dalla frenesia, dalla smania di mettersi in mostra come singoli e non scelgono la soluzione migliore per la squadra.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.