Basket: Il sogno continua: la BCC Agropoli accede alle semifinali di Coppa Italia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
bcc_agropoli_basketLa BCC Agropoli sconfigge Andrea Costa Imola nei quarti di finale della IG Basket Cup 2016, ossia la Coppa Italia di Lega Nazionale Pallacanestro, e vola in semifinale dove domani sera alle 20.45 all’Arena Parigi 1999 affronterà Dinamica Generale Mantova. I cilentani, infatti, hanno battuto i romagnoli per 71-76 ( Parziali: 1Q 22-22; 2Q 12-18; 3Q 17-20; 4Q 20-16) al termine dell’ennesima prestazione positiva di questa stagione.

I delfini partono subito con il piede sull’acceleratore. Tavernari apre le danze, Roderick e Trasolini costringono coach Ticchi al primo time-out di serata (2-8). Maggioli e Washington cercano di ricucire il primo break cilentano. Le penetrazioni di Roderick, accompagnate dalle schiacciate di Trasolini, fanno impazzire la difesa romagnola. Maggioli ed Hassan rispondono.

Si gioca punto a punto. De Nicolao per Imola e Roderick per Agropoli, entrambi dalla lunetta, fanno chiudere il primo quarto in perfetta parità (22-22). Nel secondo quarto, la squadra di coach Paternoster tenta subito di allungare. Il solito Trasolini e due triple di Di Prampero fissano il parziale sul 22-30. Il time-out, chiesto da Ticchi, scuote Imola che si porta a -3 (27-30). Tavernari risponde dai 6,75.

Poi, è ancora uno straripante Roderick ad affondare colpi letali alla difesa avversaria. All’intervallo, l’Agropoli ha un vantaggio di +6 (34-40). Il copione non cambia nel terzo periodo di gara. I romagnoli cercano ancora di recuperare, ma l’Agropoli mantiene sempre il naso avanti. Roderick e Trasolini continuano, infatti, a dominare sotto il canestro avversario ed a 2:54 dal suono della terza sirena il punteggio vede i cilentani avanti con un parziale di 42-52. Le schiacciate di Trasolini continuano a mandare in tilt i romagnoli.
Al suono della terza sirena, Santolamazza e compagni possono gestire un vantaggio di +9 (51-60). Quando la strada verso la vittoria sembra spianata, c’è la reazione di Imola che rientra in partita, riducendo lo strappo a soli due punti (62-64). L’Agropoli però non perde la concentrazione e con una bomba di Tavernari, seguita da ancora da una schiacciata di Trasolini, allunga ancora una volta (64-70). Carenza rimpingua il bottino e poi esce per cinque falli. Nel finale i romagnoli tentano il tutto per tutto, ma la BCC Agropoli dalla lunetta mette in cassaforte la vittoria. Al suono della sirena finale, infatti, i cilentani possono gioire e festeggiare con i propri sostenitori presenti sulle tribune dell’Arena Parigi 1999.

Antonio Paternoster (coach) ha dichiarato:  “Siamo felici ed orgogliosi per questo grande traguardo. Nessuno avrebbe scommesso un euro su di noi all’inizio della stagione. Invece siamo qui e domani giocheremo anche la semifinale di Coppa contro Mantova. La partita contro Imola non è stata affatto semplice. Noi abbiamo dato una grande dimostrazione di tenacia tecnica e tattica. Abbiamo punito tutti i loro errori. Siamo stati bravi a muovere la palla e ad attaccare in pick and roll quando dovevamo. Inoltre, sono molto felice perché, pur non avendo buone percentuali nei tiri da tre, abbiamo fatto 76 punti. Ora ci godiamo questa vittoria e da domani mattina subito con la testa alla sfida contro Mantova”.

Andrea Costa Imola – BCC Agropoli: 71-76
Parziali: 1Q 22-22; 2Q 12-18; 3Q 17-20; 4Q 20-16.

Andrea Costa Imola: Sabatini 3, Maggioli 8, Anderson 13, Hassan 9, Washington 16, Folli, Sgorbati, Amoni 6, De Nicolao 3, Prato 13, Preti. Coach: Ticchi.

BCC Agropoli: Santolamazza 3, Roderick 22, Carenza 4, Tavernari 10, Trasolini 29, Bolpin, Di Prampero 8, De Paoli, Bovo, Romeo, Guaccio, Spizzichini. Coach: Paternoster.

Arbitri: Boninsegna, Perciavalle, Foti.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.