Basket Femminile: la Convergenze Battipaglia torna a vincere in trasferta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
convergenze_basket_femminileSe a Vigarano fu fondamentale, quella di Cagliari ha un valore molto ma molto simile. Che partita, che Convergenze Givova Battipaglia. In casa dell’Energit Cus Cagliari, un plauso a loro per non aver mai mollato, arriva una prestazione spumeggiante, una prestazione raccontata dall’89 a 99 finale. Ma all’inizio è sembrato quasi un déjà-vu. Proprio come accaduto nell’ultima trasferta di campionato, quella di Milano con il Geas, anche questa volta le Lady concedono campo troppo facilmente alle padroni di casa. Sul 7-1, costruito soprattutto da Prahalis, coach Riga non ci pensa due volte e chiama immediatamente time-out. Scossa che serve, specie a Reshanda Gray.

L’americana di Los Angelis decide di mettersi letteralmente sulle spalle la squadra, e lo fa trasformando in canestro tutto quello che tocca. La tripla centrale vale il -4, poi il gioco da tre punti realizzato nel pitturato, su imbeccata di Russo, il pari a quota 20. Nel mezzo, pesante il timbro messo da Tagliamento con la specialità della casa. Ma è sempre il centro a spostare gli equilibri, suo anche il lavoro sotto le plance che vale il primo vantaggio (+2 dopo 8’30”).

La partita è avvincente, appassionante. Nel secondo quarto la Convergenze Givova, dopo qualche errore iniziale dal perimetro, prova a mettere anche la quinta, ma spesso le sarde la costringono alla frenata brusca. Prima Benic, che con cinque punti in fila ridà il -2 alle sue, poi Milic. Il ritmo però, dettato dal play Bonasia (saranno 5 i suoi assist alla fine), lo impone Battipaglia, e lo fa anche discretamente. Transizioni veloci e spazi in attacco conquistati con merito da Ramò, Treffers e Tagliamento. Mentre Prahalis e Gray mettono fine al primo tempo con 20 punti a testa, niente male davvero (48-53).

Una sfida nella sfida che la biancoarancio prova a far sua sin dall’inizio della ripresa. Ennesima giocata di forza che apre un break di 8-0, dove vanno a referto Bonasia e Tagliamento con le rispettive triple, cheobbligano Restivo alla sospensione dopo appena due minuti. Stessa scelta presa, poco più tardi, dal collega Riga, causa i cinque punti di Prahalis (58-65 al 25’). Sei sono, invece, quelli di Tagliamento che sono utili per toccare anche il +11, ma in chiusura di terza frazione Cagliari torna a farsi sotto rimettendo tutto in discussione. Ancor di più quando, dopo soli pochi secondi dall’inizio dell’ultimo quarto, Prahalis segna una tripla impossibile che tradotto in numeri significa -1.

Ma se da una parte ci pensa il play, dall’altra ci pensa il pivot. Gray torna a dare a sportellate nel pitturato, Bonasia viceversa piazza la tripla del 76-85 che riallontana per l’ennesima volta le sarde. Ma non è finita, neanche per scherzi. Arioli rimette tutto in discussione con la “bomba” del nuovo -3, ma è l’ultimo tentativo. E’ inutile dirlo, l’accoppiata Gray-Tagliamento (37 punti per la prima e 27 per la seconda) è semplicemente letale nella metà campo offensiva. Canestro dopo canestro ed ecco che arriva una vittoria voluta e conquistata con grande merito.

Ed ora, per qualche giorno, sarà giusto godersi il settimo posto in classifica: “Una partita difficile da analizzare, davvero particolareracconta subito Massimo Riga nella sua disamina -. Cagliari ha “esasperato” molto il gioco con Prahalis, poi nel finale le loro percentuali si sono abbassate. Noi, invece, abbiamo preso i tiri giusti dall’arco dei tre punti, mentre Gray e Treffers hanno fatto quello che dovevano nel pitturato. Sono due punti che contano tanto”.

ENERGIT CUS CAGLIARI-CONVERGENZE GIVOVA BATT. 89-99

(27-26, 48-53, 69-73)

Cagliari: Zucca ne, Benic 17, Scano ne, Milic 14, Arioli 14, Gagliano, Chesta 2, Corda ne, Prahalis 38, Gombac 4. Coach: Restivo

Convergenze: Orazzo, Tagliamento 27, Bonasia 11, Treffers 17, Russo, Ramò 2, Trucco ne, Gray 37, Andrè ne, Boyd 5, Costa. Coach: Riga

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.