Albanella (SA): sequestrati due Cinghiali. Operazione della Polizia Provinciale ed Enpa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
cinghiali-salvatiIl servizio di controllo sulla corretta detenzione dei Cinghiali, animali al centro di grosse polemiche, ha portato alla scoperta di un allevatore sprovvisto di licenza. Il soggetto deteneva due Cinghiali in un appezzamento di terreno recintato.

Questi ultimi, dell’età di circa 10 anni, erano detenuti senza le necessarie autorizzazioni e per questo sono stati sequestrati dalla Polizia Provinciale di Salerno e dalle Guardie della Protezione animali.

Se da un lato cacciatori ed agricoltori si lamentano del sovrappopolamento dei Cinghiali, spesso in territori dove le stesse Province hanno liberato in passato gli ungulati per puro “divertimento venatorio”, dall’altro fenomeni di bracconaggio e detenzione illecita di questi animali si riscontrano un po’ ovunque e nell’arco di tutto l’anno. E nonostante i divieti di ripopolamenti, ci sono stati casi di liberazioni non dichiarate.

A ciò si aggiunge che gli stessi Cinghiali introdotti provengono spesso da altre nazioni, sono più prolifici e si adattano maggiormente ai nostri habitat. Per ovviare a problemi molto probabilmente legati alla caccia, sono state avanzate proposte di periodi maggiori di caccia ed il loro abbattimento anche nelle aree protette.

L’Enpa di Salerno sottolinea che esistono altri metodi meno cruenti per contenere le popolazioni di Cinghiali in alcuni posti, reintroducendo ad esempio i predatori naturali quali il Lupo.

L’Enpa di Salerno ringrazia la Polizia Provinciale alla quale riconosce una impeccabile professionalità e una invidiabile preparazione.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.